Comune di Cosenza

Cartoniadi della Calabria: Cosenza vince la sfida di Comieco. Consegnato al Sindaco Occhiuto il premio di 30 mila euro che sarà reinvestito nell'acquisto di giochi per i parchi della città

I Bronzi in Corso Mazzini
Città di Cosenza
Notizie
Home Page » Canali » Archivi » Notizie » lettura Notizie e Comunicati
.
Cartoniadi della Calabria: Cosenza vince la sfida di Comieco. Consegnato al Sindaco Occhiuto il premio di 30 mila euro che sarà reinvestito nell'acquisto di giochi per i parchi della città
la conferenza stampa di Cartoniadi
01-04-2018

Il Comune di Cosenza si è aggiudicato il titolo di campione del riciclo di carta e cartone e il premio di 30 mila euro messo in palio da Comieco (il Consorzio Nazionale per il recupero ed il riciclo degli imballaggi a base cellulosica), nelle Cartoniadi della Calabria, un vero e proprio campionato della raccolta differenziata di carta e cartone disputatosi, nel mese di dicembre 2017, tra le sei città calabresi coinvolte nell'iniziativa (oltre a Cosenza, Catanzaro, Reggio Calabria, Lamezia Terme, Vibo Valentia e Crotone). Cosenza si è classificata in testa alla graduatoria finale, vincendo la sfida di Comieco e facendo registrare, durante il mese in cui si è svolta la gara, un incremento del 50% nella raccolta differenziata di carta e cartone.
Abitualmente, gli incrementi che si registrano durante la competizione si attestano intorno al 30%. Cosenza, invece, è andata oltre, segno evidente di una politica e di un’azione amministrativa fatta di buone pratiche e che hanno contribuito a costruire un modello virtuoso che può essere additato ad esempio come vero e proprio caso di eccellenza. La consegna dell'assegno di Comieco al Sindaco di Cosenza, Mario Occhiuto, è avvenuta questa mattina, nel salone di rappresentanza di Palazzo dei Bruzi, nel corso di una conferenza stampa, alla quale, oltre al primo cittadino, hanno partecipato anche l'Assessore all'Ambiente della Regione Calabria, Antonella Rizzo, il Responsabile dell'Area Recupero e Riciclo di Comieco, Roberto Di Molfetta e gli Assessori comunali alla sostenibilità ambientale, Carmine Vizza, e alla Comunicazione, Rosaria Succurro.
“Quando siamo arrivati al Comune nel 2011 – ha detto il Sindaco Occhiuto nel suo intervento - abbiamo trovato una situazione disastrosa, con i cassonetti di rifiuti indifferenziati per le strade. C'era un'emergenza ambientale che durava ormai da 15 anni. La Calabria era fanalino di coda nelle regioni che praticavano la raccolta differenziata e il ciclo virtuoso dei rifiuti. La prima cosa che abbiamo fatto – ha aggiunto Occhiuto - è stato il cambiamento del sistema di raccolta, introducendo il porta a porta. In un anno siamo riusciti a raggiungere percentuali di raccolta molto elevate che ci hanno portato ad essere la prima città della Calabria e una delle pochissime del Sud Italia per la differenziata porta a porta ed il riciclo dei rifiuti. Abbiamo dimostrato che anche alle nostre latitudini, le buone pratiche, quando si perseguono in modo chiaro e senza arretramenti, possono contribuire al raggiungimento di significativi traguardi. Queste sono pratiche – ha con fermezza sottolineato Occhiuto - sulle quali non possiamo più retrocedere. Ce lo dicono, tra l'altro, le direttive della Comunità Europea che non consentono più di aprire discariche per il loro potere inquinante. Oggi siamo molto orgogliosi perché il riconoscimento delle Cartoniadi va prima di tutto ai cittadini che hanno virtuosamente seguito le nostre indicazioni. Questo assegno di 30 mila euro sarà impiegato dal Comune per l'acquisto di giochi per i bambini. Saranno giochi realizzati con materiale riciclato e posizionati in uno dei tanti parchi della nostra città che abbiamo valorizzato, in modo che i cittadini, ma soprattutto i bambini, possano comprendere che la buona pratica che stiamo portando avanti non solo è necessaria, ma che attraverso di essa si possono realizzare delle economie. Attraverso il riciclo e il riuso dei materiali si possono produrre delle attrezzature utili come i giochi che andremo ad acquistare e a collocare nelle aree verdi della città”.
Il responsabile dell'Area Recupero e Riciclo di Comieco, Roberto Di Molfetta, ha riferito i dati che hanno condotto alla vittoria di Cosenza.
“Il punteggio finale che abbiamo stilato – ha spiegato Di Molfetta - ha visto Cosenza guadagnare quasi 30 punti. Al secondo posto si è classificata Catanzaro con 17 punti, poi Reggio Calabria con 14,5, Lamezia al quarto posto con 10 punti, e a seguire Vibo e Crotone. Il nostro obiettivo – ha aggiunto il rappresentante di Comieco - è stato quello di stimolare la raccolta differenziata. Il punteggio finale è scaturito dalla somma tra un punteggio di partenza, in relazione al livello di raccolta differenziata già raggiunto e ciò che è stato fatto nel mese di gara. Cosenza ha avuto lo scatto più importante, aumentando del 50% la propria raccolta. Mediamente l'incremento della raccolta tra tutte le città partecipanti è stato del 21%. Anche nei primi tre mesi del 2018 Cosenza ha confermato l'incremento della raccolta. Anche se c'è ancora molto da fare – ha concluso Di Molfetta - il Sud può mediamente raddoppiare la raccolta di carta e cartone”.
Soddisfazione per il riconoscimento al Comune di Cosenza è stata espressa dall'Assessore alla sostenibilità ambientale, Carmine Vizza.
“Il nostro sistema organizzativo -ha detto Vizza - ha ottenuto sul campo questa vittoria e va additato come esempio da seguire. Sono sicuro che la percentuale si stabilizzerà su questi importanti risultati. La raccolta differenziata per noi è una sfida di civiltà alla quale tutti dobbiamo partecipare, i Comuni per assolvere anche agli obblighi giuridici che ci impone la Comunità europea, e i cittadini che devono capirne l'importanza. La destinazione del premio sarà legata all'acquisto dei giochi che collocheremo nei parchi, ma anche ad un particolare progetto che prevede il posizionamento nella Vecchia villa comunale di alcuni laboratori naturalistici, in maniera tale da far percepire ai cittadini che, attraverso il loro impegno, si possono ottenere risultati concreti in termini ambientali”.
L'Assessore alla Comunicazione Rosaria Succurro ha messo in evidenza il lavoro sinergico portato avanti con l'Assessorato alla sostenibilità ambientale. “La comunicazione – ha sottolineato Succurro – è stata capillare su tutto il territorio. Siamo entrati prima nelle famiglie, attraverso la campagna fatta su strada, con manifesti, spot televisivi e radiofonici, sui social, e poi nelle scuole dove sono stati attivati laboratori sul riciclo e il riuso della carta e del cartone. Abbiamo veicolato bene il messaggio e questo ci ha consentito di portare a casa il risultato”.
Le conclusioni sono state tratte dall'Assessore regionale all'ambiente Antonella Rizzo. “La città di Cosenza – ha sottolineato l'amministratrice regionale - dimostra anno dopo anno di migliorarsi ed essere pronta a fare squadra con le altre città calabresi, ma è soprattutto una città che fa primato e questo ci riempie d'orgoglio perché è anche la città capofila dell'ATO più importante della Regione Calabria, anche se non abbiamo ancora avuto un'indicazione del sito dove poter installare il nostro Ecodistretto che per noi diventa fondamentale per aiutare anche gli altri comuni nella raccolta differenziata. Il miglioramento delle performances della differenziata e l'allineamento verso la media nazionale– ha aggiunto la Rizzo – sono due degli obiettivi principali della giunta regionale. Anche quest'anno, con il 35/40%, abbiamo raddoppiato le percentuali di raccolta differenziata. Un risultato che va ascritto anche all'impegno fattivo delle Amministrazioni comunali che abbiamo e stiamo supportando attraverso finanziamenti mirati, volti a potenziare e avviare la raccolta differenziata. L'iniziativa delle Cartoniadi si inserisce in questa attività e dimostra che la Calabria è sulla strada giusta per giungere ai più alti livelli di performance di raccolta, in linea con gli standard nazionali ed europei”.







 

Autore: Giuseppe Di Donna

Condividi questo contenuto

Notizie e Comunicati correlati

raccolta differenziata
04-01-2021 -
L' Amministrazione Comunale comunica che il giorno dell'Epifania, mercoledì 6 gennaio, il servizio di ....
raccolta differenziata
29-12-2020 -
L' Amministrazione Comunale di Cosenza comunica che il giorno di Capodanno, venerdì 1° gennaio 2021, ....
raccolta differenziata
23-12-2020 -
L' Amministrazione Comunale comunica che il giorno di Natale, venerdì 25 dicembre, il servizio di raccolta ....
raccolta differenziata
04-12-2020 -
L' Amministrazione Comunale comunica che in occasione della Festività dell'Immacolata, martedì 8 dicembre, ....
raccolta differenziata
13-08-2020 -
L'Amministrazione comunale comunica che, in occasione della festività di Ferragosto (sabato 15 Agosto), ....
il sindaco Occhiuto
01-06-2020 -
In una lettera indirizzata al Presidente dell’Ambito territoriale ottimale (ATO) Cosenza 1, alla ....
raccolta differenziata
30-05-2020 -
L'Amministrazione comunale comunica, che in occasione della Festa della Repubblica (martedì 2 Giugno), ....
il sindaco Occhiuto
12-05-2020 -
Il Sindaco Mario Occhiuto ha indirizzato una lettera al Procuratore della Repubblica presso il Tribunale ....
- Inizio della pagina -

Il portale del Comune di Cosenza è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. con la soluzione eCOMUNE

Responsabile del Procedimento di Pubblicazione - Privacy - Note legali - Posta Elettronica Certificata - IBAN - Fatturazione Elettronica - IBAN - Dichiarazione di accessibilità

Piazza dei Bruzi, 1 - 87100 Cosenza - Telefono +39.0984.8131 +39.0984.813217

Partita Iva: 00314410788 - Codice Fiscale: 00347720781

Il progetto Comune di Cosenza è sviluppato con il CMS ISWEB® di ISWEB S.p.A.