Home Page » Canali » Archivi » Notizie » lettura Notizie e Comunicati

Premio best practice alla città di Cosenza alla terza edizione dei Comuni Ricicloni in Calabria, nell'ambito di Ecoforum

l\'Assessore Vizza ritira il premio di Legambiente
30 gen 2018

Dopo la menzione ricevuta dal Comieco, come comune “EcoCampione in carta e cartone” per il 2017 e dopo l'affermazione nelle “Cartoniadi” che le è valso il primato tra tutte le città capoluogo calabresi, una nuova affermazione si registra per la città di Cosenza nella manifestazione “Ecoforum” organizzata da Legambiente a Catanzaro, nella sala Verde della cittadella regionale, nel corso della quale sono stati consegnati i riconoscimenti ai Comuni ricicloni della Calabria. Cosenza si è aggiudicata il premio best practice per essersi particolarmente distinta nella raccolta differenziata porta a porta. A ritirare il riconoscimento, l'Assessore alla sostenibilità ambientale, ciclo dei rifiuti e raccolta differenziata, Carmine Vizza che lo ha ricevuto dalle mani di Francesco Falcone, Presidente di Legambiente Calabria, e di Fabio Costarella, responsabile nazionale del CONAI.
Nel corso della manifestazione svoltasi a Catanzaro, il Comune di Cosenza è stato premiato come modello virtuoso e caso di eccellenza tra i comuni calabresi in grado di esprimere uno tra i migliori sistemi di gestione dei rifiuti comunali.
L'Assessore Vizza, esprimendo la sua soddisfazione, ha rimarcato come “anche partendo da zero si possono raggiungere risultati importanti e tagliare notevoli traguardi nel campo della differenziata. Tutto questo è stato possibile – ha aggiunto Vizza - grazie alla lungimiranza e alla perseveranza del Sindaco Mario Occhiuto. Siamo particolarmente fieri del fatto che Legambiente abbia riconosciuto i nostri meriti per i risultati raggiunti nella differenziata e ben lieti di figurare tra le poche città del Sud che vengono additate come esempio e come modello da seguire”.
Vizza ha, infine, ricordato che i 30 mila euro che il Comune di Cosenza si è aggiudicato come premio nelle “Cartoniadi” saranno reinvestiti per l'acquisto di giochi per bambini, da collocare negli spazi verdi della città.

Autore: Giuseppe Di Donna