Home Page » Canali » Archivi » Notizie » lettura Notizie e Comunicati

Assessore Mayerà al workshop, promosso dal Ministero dell'Ambiente a Lamezia Terme, su sviluppo urbano e mobilità sostenibile

nicola mayerŕ
16 mag 2014

“Mobilità sostenibile significa muoversi generando minor inquinamento e invadendo meno lo spazio pubblico scegliendo, quindi, di spostarsi con il trasporto pubblico, in bicicletta e a piedi. In questo modo si ridurrebbe notevolmente il numero dei veicoli in circolazione, con conseguente diminuzione degli incidenti, maggiore fruibilità degli spazi pubblici da parte della collettività e miglioramento della qualità dell'aria.”
Lo ha affermato l’Assessore alla crescita economica urbana del Comune di Cosenza, con delega alla mobilità sostenibile, Nicola Mayerà, intervenendo a Lamezia Terme al workshop, promosso dal Ministero dell’Ambiente, su sviluppo urbano e mobilità sostenibile e svoltosi nella sala conferenze di Unioncamere Calabria.
Mayerà ha, nel corso del suo intervento, ricordato l’impegno del Comune di Cosenza nella programmazione di politiche e interventi in materia di mobilità sostenibile: interventi infrastrutturali, progetti tesi a favorire la pedonalità, la ciclabilità e il trasporto pubblico, regolazione della circolazione e della sosta, incentivazione di servizi di trasporto innovativi e ecosostenibili, azioni di mobility management, city logistic e sicurezza stradale, sviluppo strumenti tecnologici ed impiantistici.
“Grazie all’esperienza maturata nel settore della mobilità sostenibile, e in particolare con la recente realizzazione di progetti quali Tetris e Musa, l’Amministrazione comunale – ha detto ancora l’Assessore Mayerà - è stata coinvolta nel progetto comunitario “POLITE. Politiche dell’apprendimento in tecnologie dell’informazione per la valorizzazione del trasporto pubblico” di cui la Regione Calabria è capofila.
POLITE è nato – ha spiegato Mayerà - con l'obiettivo di migliorare la sicurezza e l'efficienza del sistema di trasporto pubblico, mediante lo sviluppo di politiche innovative relative ai sistemi di infomobilità, da raggiungersi attraverso la sensibilizzazione dei cittadini e lo scambio di esperienze e buone pratiche tra i partner. Tra queste, l’applicazione Infobus realizzata dal Comune di Cosenza, che è in grado di fornire all’utente/viaggiatore informazioni su mappa dei bus AMACO più vicini, geo-localizzarsi, scaricare dal server informazioni aggiornate circa la posizione della più vicina fermata dell'autobus, interagire con la mappa estendendo o riducendo l’area visibile, visualizzare la lista delle fermate dei bus e calcolare da una posizione specifica tutti i dettagli degli autobus in passaggio e l’ora di arrivo, verificare per ogni linea le fermate successive e calcolare l’itinerario più efficiente. L’analisi delle buone pratiche presentate da ogni paese partner sarà importante per la successiva stesura di un Piano di Implementazione sugli Its (Intelligent transport systems) che, per la Regione Calabria, sarà importato nel Piano di trasporti di prossima approvazione.”
L’assessorato alla Sostenibilità Ambientale del Comune di Cosenza, guidato da Martina Hauser, si è, dal canto suo, fatto portavoce con l’Amministrazione comunale dell’iniziativa organizzata dal Ministero dell’Ambiente per discutere le azioni intraprese dagli enti locali in ambito di sviluppo urbano e mobilità sostenibile. L’Assessorato esprime il suo impegno a cooperare nella promozione e nello sviluppo dei progetti illustrati a Lamezia dall’assessore alla crescita economica urbana Nicola Mayerà, al fine di sensibilizzare maggiormente i cittadini nell’adozione di uno stile di vita sempre più eco-sostenibile e attento alle problematiche ambientali.













 

Autore: Giuseppe Di Donna