Home Page » Canali » Archivi » Notizie » Archivio Comunicati Stampa » Archivio Comunicati Stampa 2005

Cosenza città della seta. Il progetto Aracne

12 mag 2005
(12/5) (UfficioStampa) -

Si svolgerà alle 16,00 di giovedì 13 maggio, alla Città dei Ragazzi, il convegno “Cosenza città della seta: il progetto Aracne” – Fare scuola creando lavoro con la tradizione.
Nel corso del convegno sarà illustrato il progetto interscolastico nazionale Aracne, che ha come scuola polo il Liceo Artistico di Cosenza sotto la direzione del MIUR. Il progetto mira, soprattutto, a far conoscere e a rivalutare la filiera della seta in Calabria e a recuperare la specificità artigianale dell’arte serica calabrese, nel tentativo di rilanciare una tradizione produttiva che può ancora oggi trovare uno spazio nell’industria italiana della moda.
I lavori del convegno, che sarà introdotto dalla dirigente comunale Maria Rosaria Mossuto, prevedono numerose e qualificate relazioni. Sono previsti gli interventi del Sindaco Eva Catizone, dell’Assessore comunale ai diritti del cittadino Vincenzo Gallo, del Direttore dell’Assindustria Sarino Branda, Il Direttore dell’Orto Botanico UNICAL Giuliano Cesca, il Coordinatore Nazionale Progetto Interscolastico Aracne Edoardo Filippo, il Preside Liceo Artistico Statale di Cosenza Luigina Guarasci, il Dirigente C.S.A. Area di Cosenza Antonio Santagata, il Direttore Centro Sperimentale Gelsi Bachicoltura A.R.S.A. Mirto Crosia Benito Scazziota, il Presidente 3° Circoscrizione Umile Trausi.
All’interno del progetto Aracne, gli studenti delle scuole partecipanti hanno realizzato una mostra antologica di telai, attrezzi, prodotti naturali, una filiera di gelsi e bachicoltura, tessuti e costumi che sarà allestita nello spazio mostre dello scrigno azzurro della Città dei Ragazzi e sarà visitabile fino al 12 giugno.
I ragazzi potranno frequentare il laboratorio stage sulla tessitura che si svolgerà di martedì e di giovedì dalle ore 15.00 alle ore 18.00 telefonando al numero 0984 813560.
Le scuole interessate possono visitare la mostra e vivere un’esperienza di laboratorio sulla tessitura prenotando ai numeri 0984 813556 / 825282