Home Page » Canali » Archivi » Notizie » Archivio Comunicati Stampa » Archivio Comunicati Stampa 2005

Gli auguri del Consiglio comunale per la Festa della polizia

13 mag 2005
(13/5) (UfficioStampa) -
Messaggio augurale al Questore Romolo Panico, alla vigilia della Festa della polizia, da parte del Presidente Saverio Greco e dei capigruppo del Consiglio Comunale di Cosenza. Questo il testo della lettera: In occasione della ricorrenza del 152° Anniversario della fondazione della Polizia è desiderio del Consiglio Comunale di Cosenza rivolgere il proprio saluto a tutte le donne e gli uomini della Polizia di Stato.
La celebrazione dell’Anniversario assolve l’importante funzione di riconoscere e rilanciare alla cittadinanza tutta la grande tradizione della Polizia italiana, fatta di valori, di una convinta quanto diffusa deontologia professionale, di un profondo sentimento etico che negli anni si è trasformato ed ha assorbito gli alti valori fondanti dello Stato liberale prima e della Repubblica Democratica poi.
Assieme ai concetti della tradizione risorgimentale quali il prestigio, il ruolo sociale, la disciplina, il senso dello Stato, la donne e gli uomini della Polizia hanno declinato il senso etico più alto della sicurezza quale bene pubblico, con i concetti moderni di contatto, vicinanza , prossimità, dialogo, risposta ai bisogni.
Il Consiglio Comunale di Cosenza apprezza il senso della modernità con cui la Polizia ricerca la collaborazione istituzionale con gli Enti Locali, le forze sane della società civile e con tutte le espressioni della cittadinanza attiva. Una ricerca continua che si spende nel solo comune interesse della affermazione dello Stato di diritto, che passa attraverso una efficace risposta alla domanda di sicurezza, sempre contemperata dalle garanzie costituzionali di ogni individuo, riconosciuto come detentore di uno status che trascende il diritto di cittadinanza e riconosce nella dignità umana l’elemento fondante di un moderno ordinamento democratico.
Il Consiglio Comunale di Cosenza esprime il più vivo apprezzamento per l’opera prestata dalle donne e dagli uomini della Polizia nella nostra città. Lo spirito di servizio con cui hanno partecipato alle attività di presidio del sicuro svolgimento delle attività istituzionali rappresenta il significativo esempio del grado di collaborazione che la Polizia offre ad ogni livello istituzionale.
La nostra difficile realtà meridionale impegna quotidianamente i Funzionari, i Sovrintendenti, gli Assistenti e gli Agenti della Polizia di Stato che sotto la direzione del Questore di Cosenza, Dott. Romolo Panico, su fronti molteplici e complessi conseguono quotidianamente risultati positivi di cui il Consiglio Comunale di Cosenza è profondamente grato. Una gratitudine che si vuole trasmettere quale segno di fiducia e sentito auspicio di un sempre più proficuo rapporto tra le donne e gli uomini della Polizia ed ogni cittadino casentino.
Alle donne e agli uomini della Questura di Cosenza ed ai familiari che ne condividono i sacrifici il Consiglio Comunale rassegna voti augurali di un futuro sereno e ricco di luminosi successi.
Il Presidente del Consiglio Comunale e Gli auguri del Consiglio comunale per la Festa della polizia
Messaggio augurale al Questore Romolo Panico, alla vigilia della Festa della polizia, da parte del Presidente Saverio Greco e dei capigruppo del Consiglio Comunale di Cosenza. Questo il testo della lettera: In occasione della ricorrenza del 152° Anniversario della fondazione della Polizia è desiderio del Consiglio Comunale di Cosenza rivolgere il proprio saluto a tutte le donne e gli uomini della Polizia di Stato.
La celebrazione dell’Anniversario assolve l’importante funzione di riconoscere e rilanciare alla cittadinanza tutta la grande tradizione della Polizia italiana, fatta di valori, di una convinta quanto diffusa deontologia professionale, di un profondo sentimento etico che negli anni si è trasformato ed ha assorbito gli alti valori fondanti dello Stato liberale prima e della Repubblica Democratica poi.
Assieme ai concetti della tradizione risorgimentale quali il prestigio, il ruolo sociale, la disciplina, il senso dello Stato, la donne e gli uomini della Polizia hanno declinato il senso etico più alto della sicurezza quale bene pubblico, con i concetti moderni di contatto, vicinanza , prossimità, dialogo, risposta ai bisogni.
Il Consiglio Comunale di Cosenza apprezza il senso della modernità con cui la Polizia ricerca la collaborazione istituzionale con gli Enti Locali, le forze sane della società civile e con tutte le espressioni della cittadinanza attiva. Una ricerca continua che si spende nel solo comune interesse della affermazione dello Stato di diritto, che passa attraverso una efficace risposta alla domanda di sicurezza, sempre contemperata dalle garanzie costituzionali di ogni individuo, riconosciuto come detentore di uno status che trascende il diritto di cittadinanza e riconosce nella dignità umana l’elemento fondante di un moderno ordinamento democratico.
Il Consiglio Comunale di Cosenza esprime il più vivo apprezzamento per l’opera prestata dalle donne e dagli uomini della Polizia nella nostra città. Lo spirito di servizio con cui hanno partecipato alle attività di presidio del sicuro svolgimento delle attività istituzionali rappresenta il significativo esempio del grado di collaborazione che la Polizia offre ad ogni livello istituzionale.
La nostra difficile realtà meridionale impegna quotidianamente i Funzionari, i Sovrintendenti, gli Assistenti e gli Agenti della Polizia di Stato che sotto la direzione del Questore di Cosenza, Dott. Romolo Panico, su fronti molteplici e complessi conseguono quotidianamente risultati positivi di cui il Consiglio Comunale di Cosenza è profondamente grato. Una gratitudine che si vuole trasmettere quale segno di fiducia e sentito auspicio di un sempre più proficuo rapporto tra le donne e gli uomini della Polizia ed ogni cittadino casentino.
Alle donne e agli uomini della Questura di Cosenza ed ai familiari che ne condividono i sacrifici il Consiglio Comunale rassegna voti augurali di un futuro sereno e ricco di luminosi successi.

Il Presidente del Consiglio Comunale e Capi Gruppo