Home Page » Canali » Archivi » Notizie » Archivio Comunicati Stampa » Archivio Comunicati Stampa 2005

Ingresso ufficiale in Consiglio Comunale per Salvatore Dionesalvi e Alessandra La Valle

25 mag 2005
(25/5) (UfficioStampa) - Il Consiglio comunale ha proceduto oggi alla surroga dei consiglieri Roberto D’Alessandro e Maria Lucente con, rispettivamente, Salvatore Dionesalvi e Alessandra La Valle, primi dei non eletti per la Margherita e per i Ds.
Il voto ha registrato 16 sì dei consiglieri Ds, Sdi, Udeur, Europei per Cosenza, di Francesco Savastano (Movimento Unitario Riformista Socialista) e del consigliere del Gruppo misto Enrico Carnevale.
Sono invece usciti fuori dall’aula i consiglieri del PSE, quelli della Casa delle Libertà, Sergio del Giudice del Gruppo misto, Amedeo Pingitore dei Verdi.
Ad inizio seduta il consigliere PSE Vincenzo Adamo ha posto una questione pregiudiziale, sostenendo che a norma di legge, Regolamento e Statuto fosse necessario che il Sindaco comunicasse al Consiglio i cambiamenti avvenuti nella composizione della Giunta e desse conto della revoca dell’assessore Roma, che non si è dimesso. Vincenzo Adamo ha chiesto anche di sapere a quali partiti appartengano vicesindaco ed assessori.
Su questo punto, invitato a dare un parere dal Presidente Saverio Greco, il Segretario Generale Francesco Grossi si è espresso negativamente sostenendo, a norma di legge e Regolamento, la necessità della comunicazione solo alla seduta d’insediamento del Consiglio, nonchè l’assenza di termini temporali per comunicare la revoca di un assessore.
Da questo momento è stato un inframmezzarsi di interventi dei consiglieri che comunque reclamavano un dibattito (Mancini, Longo, Perri, Umberto De Rose, Falvo, Mari, Orsomarso) con argomentazioni soprattutto di opportunità politica, ed il Presidente Saverio Greco, deciso a far parlare sul punto della surroga solo chi avesse obiezioni da avanzare per incompatibilità o ineleggibilità dei nuovi consiglieri.
Alla fine, si è arrivati al voto e all’ingresso in aula dei due nuovi membri, accolti con applausi e anche con fiori per la sesta donna del Consiglio.
Subito dopo il sindaco Eva Catizone ha tenuto una conferenza stampa di cui riferiamo a parte.