Home Page » Canali » Archivi » Notizie » Archivio Comunicati Stampa » Archivio Comunicati Stampa 2005

Sicurezza, commercio ed ambiente all'attenzione della Giunta

25 mag 2005
(25/5) (UfficioStampa) - Sono state diverse ed importanti le decisioni della Giunta, riunitasi ieri sotto la presidenza del sindaco Eva Catizone.
Più sicurezza per i giovani e le donne Gli episodi di violenza che sempre più spesso vedono protagonisti i giovani anche nella nostra città hanno indotto il sindaco Catizone a varare un provvedimento che dovrebbe rendere più sicure le strade maggiormente frequentate dai ragazzi.
Contro micro criminalità ed atti vandalici scenderanno in piazza gli addetti della Cooperativa “Polemos New”, che già ha svolto nei mesi passati un servizio di supporto alla polizia municipale con risultati ritenuti soddisfacenti dall’Amministrazione comunale.
La Polemos assicurerà per i prossimi quattro mesi il servizio di sorveglianza davanti agli istituti scolastici (fino al termine dell’anno scolastico) e nelle zone cittadine ritenute maggiormente a rischio.
L’Associazione di volontariato Centro contro la violenza “Roberta Lanzino” opererà in stretta sinergia con l’Amministrazione comunale. Una convenzione in tal senso prevede che il Centro continui e potenzi la sua attività di assistenza specifica alle donne vittime di abusi. In particolare, sono previsti: ascolto telefonico, incontri e colloqui, ospitalità, consulenza sociale, consulenza giuridico-legale, consulenza psicologica, formazione di base, formazione permanente, costruzione di reti.
Il Comune darà in cambio un contributo annuale di 6.000 euro per coprire parte delle spese. La convenzione ha validità di tre anni e si intenderà risolta una volta realizzata la Casa delle Donne, opera programmata dal Comune nell’ambito del Contratto di quartiere, dove troverà sede definitiva il Centro.
Cosenza nella Rete del Nuovo Municipio Il capoluogo bruzio aderisce all’Associazione “Rete del Nuovo Municipio”.
Si tratta di un organismo a carattere internazionale che si propone una diversa e più avanzata forma di democrazia, un diverso sistema di relazioni tra governo locale, territorio e società attraverso la partecipazione dei cittadini. In particolare l’Associazione promuove il coordinamento dell’azione delle Amministrazioni locali con associazioni e movimenti; definisce, anche su scala sovracomunale, strategie unitarie d’intervento; promuove laboratori sperimentali e istituti di democrazia partecipativa sullo sviluppo locale autosostenibile.
Regolamento per commercio ambulante e nuove edicole Per il settore del commercio, due novità.
Sono stati varati il Regolamento per la disciplina del commercio in forma itinerante sulle aree pubbliche ed il Piano di localizzazione delle edicole.
Il primo consentirà una razionalizzazione dell’attuale sistema, con benefici sia per gli operatori interessati che per il consumatore.
Il secondo si propone di incrementare la diffusione della stampa aumentando il numero di edicole esclusive, quelle cioè non abbinate ad altri generi di commercio. Dalle attuali 43 si passerà a 72, con attenzione alle zone che ne sono meno provviste.
Difesa a oltranza delle querce secolari Il sindaco resisterà al ricorso al Tar dei signori Giuseppe Spada e Marco Solima per l’annullamento, previa sospensione cautelare, di un provvedimento del Dirigente Ambiente mirante alla conservazione di alcune querce secolari.
Si tratta dell’ormai annosa vicenda delle querce che si trovano ai bordi della strada che congiunge Mendicino con Serra Spiga. I proprietari del terreno intendono abbatterle mentre il Comune ritiene che possa bastare un intervento di messa in sicurezza e che gli alberi vadano salvati.
Il Comune sarà rappresentanto dall’avv. Nicola Carolillo, dell’Ufficio legale.