Home Page » Canali » Archivi » Notizie » Archivio Comunicati Stampa » Archivio Comunicati Stampa 2005

La nuova Giunta incontra i dirigenti

27 mag 2005
(27/5) (UfficioStampa) - Il Sindaco Eva Catizone ha ufficialmente presentato stamane la nuova Giunta alla dirigenza comunale e contestualmente ha comunicato alcune modifiche negli incarichi dirigenziali.
“Questo incontro -ha detto il sindaco- è particolarmente importante perché si svolge all’indomani del rinnovo della Giunta, che oggi è ancora più coniugata al femminile. Siamo probabilmente l'unico Comune italiano in cui sindaco e vicesindaco sono donne. Desidero in questa occasione ribadire la volontà dell’Amministrazione comunale a lavorare in stretta collaborazione con la dirigenza, nel rispetto dei reciproci ruoli.”
Il sindaco ha quindi comunicato di aver proceduto ad una rotazione di incarichi “pratica assai diffusa con l’Amministrazione precedente e che ritengo salutare per stimolare le intelligenze, ma, nell’attuale circostanza, anche per liberare da pesi molti onerosi alcuni di voi che hanno duramente lavorato negli ultimi mesi.”
Anche negli incarichi dirigenziali, la parte del leone la fanno le donne.
A Rosalia Marasco, capo del Personale, viene dato anche l’interim per il Servizio di programmazione finanziaria, mentre a Menina Redavide, al servizio di democrazia informatica si aggiunge l’interim del Servizio di contabilità finanziaria. Entrambi i servizi facevano prima capo a Marcello Gallucci, che resta dirigente del Settore Programmazione e Risorse finanziarie.
Ritorna alla funzione di Vice segretario generale Mariella Colosimo, che conserva la dirigenza del Settore traffico e sviluppo economico.
Un altro ritorno è quello di Ada Basta al Servizio Manutenzioni e coordinamento cooperative, che si aggiunge al Settore Lavoro.
Arturo Bartucci aggiunge alla dirigenza del Settore Ambiente l’interim di responsabile del ciclo idrico integrato.
Livio Pucci resta Dirigente del Servizio Gestione tecnica reti.
Maria Rosaria Mossuto, dirigente della Cultura, si assume anche l’onere del servizio di attività sociali, prima in capo ad Annarita Pellicori, che assume la dirigenza del Servizio Anagrafe. “Insieme –ha concluso il sindaco- porteremo avanti un progetto di crescita per la nostra città.”