Home Page » Canali » Archivi » Notizie » Archivio Comunicati Stampa » Archivio Comunicati Stampa 2004

Formazione di giovani maestri collaboratori convenzione tra Rendano e Conservatorio

11 nov 2004
(11/11) (UfficioStampa) - E’ stata firmata questa mattina nella stanza del Sindaco, Eva Catizone, una convenzione tra Teatro Rendano e il Conservatorio “S. Giacomantonio”.
L’intesa è finalizzata, attraverso apposite borse di studio, alla formazione di giovani maestri collaboratori
“Tra l’Amministrazione comunale e il Conservatorio c’è stata una profonda collaborazione, soprattutto con l’attuale Direttore che ha avuto sempre una spiccata tendenza alla cooperazione non solo con il teatro Rendano. In questi giorni, ad esempio, stiamo ragionando insieme su nuovi spazi nel Centro Storico da destinare alle attività del Conservatorio.
Oggi prosegue, invece, il legame tra le principali risorse culturali presenti in città. E non è un caso – conclude il Sindaco Catizone –che questo avvenga anche grazie ad una comunanza generazionale che ci farà fare molta strada”.
“Sembra quasi ovvio che istituzioni diverse collaborino tra loro – ha detto, da parte sua, il Maestro Giorgio Reda, direttore del Conservatorio – ma, guardando ciò che avviene in tante altre parti d’Italia ci si accorge che non è un fatto così ovvio. Quindi il merito va al Sindaco e all’Amministrazione comunale, anche perché si tratta di un accordo che si muove nell’ottica dello sviluppo dei giovani talenti. Non avviene in molte parti d’Italia, ad esempio, che i corsisti abbiano la possibilità di partecipare ad una vera stagione lirica come invece avviene per noi”.
“Abbiamo una grande volontà di collaborazione – ha detto, infine, il direttore artistico del teatro Rendano Italo Nunziata – ma, ciononostante, ci muoviamo solo in direzione delle cose possibili e realmente realizzabili.
Ora abbiamo individuato due campi di interesse in cui proseguire nella collaborazione, quasi pedagogica, che porta chi in un percorso di formazione musicale vuole iniziare a lavorare anche nell’ambito del teatro musicale e lirico.
Finora abbiamo avuto risultati eccellenti – ha proseguito Nunziata – non ultimo il caso dei giovanissimi esecutori per la banda di palcoscenico della Traviata che, da ogni punto di vista, hanno fatto registrare ottime performances”.
Alla firma della convenzione erano presenti, oltre al Sindaco Catizone, al direttore artistico del Redano Nunziata e al M° Reda, Direttore amministrativo del Rendano Annarita Callari, il Dirigente di Settore Maria Rosaria Mossuto e il Segretario generale Giuseppe Grossi.