Home Page » Canali » Archivi » Notizie » Archivio Comunicati Stampa » Archivio Comunicati Stampa 2004

Per la Biblioteca Civica è pronto lo Statuto

13 nov 2004
(13/11) (UfficioStampa) - Il vicesindaco Maria Francesca Corigliano interviene in merito ai problemi della Biblioteca civica e alla decisione dei capigruppo di devolvere alla struttura la somma a disposizione dei gruppi consiliari.
La decisione è stata assunta con il voto positivo di tutti i rappresentanti della maggioranza (assente Idv), escluso il Pse, e con il sì anche del capogruppo Udc, unico rappresentante della minoranza presente alla riunione.
“E’ da apprezzare -dice Maria Francesca Corigliano- la decisione assunta dai capigruppo di destinare la somma già prevista in bilancio per le attività dei gruppi consiliari e finora rimasta non utilizzata, se non in minima parte.
Lo stesso non si può dire per alcuni tentativi di strumentalizzare un atto di responsabilità, parlando impropriamente di elemosine. Non di carità, ovviamente, si tratta, bensì di permettere la ripresa immediata della attività, al momento interrotte, della storica istituzione culturale, che è al servizio dell’intera città e della regione.
Intanto, l’Amministrazione comunale ha completato il percorso di elaborazione del nuovo Statuto della Civica e nella riunione congiunta delle Commissioni consiliari Cultura e Bilancio, fissata per martedì prossimo, Comune e Provincia porteranno all’attenzione dei consiglieri la proposta definitiva di Statuto, che tiene conto delle considerazioni fatte dall’Accademia sulle precedenti proposte.
E’ stato così completato un iter certamente lungo, come sempre avviene quando la sintesi deve scaturire dal confronto tra più soggetti.
Siamo certi che il nuovo Statuto sarà fondamentale per la soluzione definitiva dei problemi della Civica.
Non appena la Commissione Cultura approverà la proposta definitiva, Comune e Provincia inviteranno le associazioni culturali, i club service, le fondazioni, le banche, l’Università, ad un incontro di presentazione dello Statuto, per informare sul possibile ruolo di questi soggetti nella futura organizzazione della Civica.”