Home Page » Canali » Archivi » Notizie » Archivio Comunicati Stampa » Archivio Comunicati Stampa 2004

La Città dei Ragazzi e lA.T.I. "cidierre" promuovono"Linfanzia: un diritto!"

17 nov 2004
(17/11) (UfficioStampa) - In occasione dei quindici anni dall’approvazione della Convenzione Internazionale sui diritti dell’Infanzia, la Città dei Ragazzi del Comune di Cosenza e l’A.T.I. “cidierre” promuovono la manifestazione tematica “L’infanzia: un diritto!”. Dal 18 novembre in poi, e per tutto il mese di dicembre, saranno rivolti, alle scuole di ogni ordine e grado, diversi itinerari didattici volti ad approfondire, attraverso la proposizione di attività ludiche, artistiche, musicali e televisive, i temi affrontati dalla Convenzione. Evento di spicco dell’intera manifestazione tematica sarà la mostra fotografica “Miloud e i ragazzi di Bucarest. Un naso rosso contro l’indifferenza”, realizzata da Coopi, organizzazione non governativa di volontariato per lo sviluppo dei popoli. L’esposizione fotografica testimonia e racconta, per mezzo di immagini particolarmente suggestive, l’esperienza straordinaria del clown francese Miloud che, in Romania, ha intrapreso un lavoro con i ragazzi di strada, bambini costretti a vivere nei sotterranei della città di Bucarest, diventati, ora, piccoli artisti acrobati che girano il mondo per far conoscere il loro spettacolo di arte circense. Da questa emblematica e significativa esperienza, inoltre, ha preso vita la Fundatia Parada, fondazione che ha l’obiettivo di sostenere l’infanzia emarginata attraverso l’utilizzo dell’arte come strumento educativo. Per ulteriori informazioni sui percorsi tematici de “L’infanzia: un diritto!” è possibile chiamare i numeri 0984/813556-560.