Home Page » Canali » Archivi » Notizie » Archivio Comunicati Stampa » Archivio Comunicati Stampa 2004

A Cosenza un inverno tutto da… ridere

19 nov 2004
(19/11) (UfficioStampa) - Si amplia e si differenzia sempre più l’offerta di spettacoli a Cosenza. Alle tradizionali stagioni di lirica e di prosa, al teatro sperimentale, alle rassegne jazz, si aggiunge ora anche una fitta rassegna di spettacoli di cabaret, affidati a giovani comici, molti dei quali emersi grazie a trasmissioni televisive come Zelig, l’Ottavo nano, Buldozzer.
L’iniziativa “COMICITTA’” è stata presentata stamane al Cinema Italia, dove si svolgerà la maggior parte degli undici spettacoli in programma dal 2 dicembre fino a marzo 2005. Sonia De Carlo, socia dell’Agenzia Area Teatromusica, ha illustrato ai giornalisti il programma, affidato a nomi come Rosalia Porcaro, Claudio Batta, Franco Neri, Ficarra e Picone e tanti altri.
E ha aggiunto di avere quale sogno nel cassetto quello di dar vita, già forse dal prossimo anno, ad una rassegna di cabaret per fare emergere i talenti locali, tra i quali il pubblico potrà scegliere il più bravo,che avrà in premio la partecipazione ad una trasmissione televisiva nazionale, dove farsi conoscere ed apprezzare da tutti gli italiani.
“COMICITTA’” ha il pieno e convinto patrocinio dell’Amministrazione comunale, per la quale era presente il sindaco Eva Catizone, che fin dall’inizio del proprio mandato ha tenuto per sé la delega alla cultura.
“Immeritatamente –ha detto il sindaco- il genere comico è stato fino a non molto tempo fa considerato minore. Eppure, già Aristotele sosteneva che è molto labile il confine tra tragico e comico, dando a quello comico la dignità di genere letterario.
Noi siamo convinti della necessità che i cittadini abbiano la possibilità di scegliere tra più offerte artistiche ed apprezziamo chi riesce a far ridere. Quindi, appoggiamo con entusiasmo questa iniziativa. Siamo, inoltre, particolarmente lieti di poter attuare una felice collaborazione con le forze sul territorio in un momento in cui le restrizioni finanziarie legano le mani agli enti locali.Mi auguro che il Cinema Italia possa diventare la sede deputata a fare emergere nuovi modi di fare cultura.”
Si comincia il 2 dicembre con il celeberrimo calabrese Franco Neri. Lo spettacolo, a differenza degli altri, si terrà al Palazzetto dello Sport di via Popilia. Prezzi modici per i biglietti, solo 10 euro a spettacolo, con possibilità di accedere ad un conveniente abbonamento di 80 euro.