Home Page » Canali » Archivi » Notizie » Archivio Comunicati Stampa » Archivio Comunicati Stampa 2004

Sono di competenza dell'Asl le modalità di trasporto dei cani

02 dic 2004
(2/12) (UfficioStampa) - In relazione alla lettera della dottoressa Carla Misasi, rappresentante della Lav, che lamenta le condizioni in cui ha trovato il canile di Donnici e le modalità di trasporto degli animali, il vicesindaco Maria Francesca Corigliano risponde quanto segue:
“La dottoressa Misasi ha segnala essenzialmente due problemi.
Per quanto riguarda il primo, quello del fango sull’area circostante il canile di Donnici, ho subito allertato il Dirigente della Manutenzione che, a sua volta, ha già contattato le due ditte che hanno lavorato sulla zona affinchè completino l’opera ed eliminino il disagio o, peggio, il suo aggravamento alla prossima pioggia.
Per quanto riguarda invece il trattamento dei cani in trasferimento, alla dottoressa Misasi che mi ha telefonato per lamentare che venissero messi due animali per gabbia e mi riferiva che alle operazioni erano presenti i veterinari, ho detto che a questi ultimi andava denunciata la cosa, in quanto le modalità di trasporto sono di competenza dell’Asl e non del Comune.
La dottoressa mi assicurava che così avrebbe fatto. Poi non ho saputo altro, altrimenti, pur in assenza di una competenza diretta, sarei comunque intervenuta almeno per chiedere una maggiore attenzione.
Più in generale, devo con rammarico ancora una volta rilevare come non serva a risolvere i problemi la confusione che continua a registrarsi, in materia di randagismo, tra competenze del Comune e competenze dell’Azienda sanitaria, nonostante tutti gli sforzi fatti, in varie sedi, per spiegare le differenze.”