Home Page » Canali » Archivi » Notizie » Archivio Comunicati Stampa » Archivio Comunicati Stampa 2004

L'assessore Gallo illustra le nuove iniziative per persone con disabilità

06 dic 2004
(6/12) (UfficioStampa) - Nuove iniziative del Comune di Cosenza a favore delle persone con disabilità sono state già realizzate o sono in fase di attuazione.
Ne dà comunicazione l’Assessore ai diritti del cittadino Vincenzo Gallo.
Attività formative nell’ambito del progetto “Mobilità per tutti”
Il Comune di Cosenza ha effettuato alcune giornate di formazione per migliorare la qualità dei servizi offerti alle persone con disabilità, previste nel progetto “Mobilità per tutti”, che il Comune sta attuando anche con l’utilizzo di giovani volontari del Servizio Civile Nazionale.
Con la collaborazione del Coni è stato affrontato il tema della promozione dello sport per le persone con disabilità, che per le loro condizioni fisiche più di altre hanno bisogno di svolgere un’attività motoria.
E’ stata anche avviata un’ attività formativa sull’utilizzo di nuovi ausili per favorire la mobilità delle persone con disabilità, molte delle quali sono confinate in “case prigioni” o su una sedia a rotelle. La prima iniziativa è stata realizzata grazie alla collaborazione di un’azienda cittadina, che ha messo a disposizione gratuitamente alcuni ausili e personale qualificato.
Abbattimento barriere architettoniche
Interventi che permetteranno di aumentare il grado di accessibilità di edifici e spazi pubblici saranno realizzati facendo ricorso ad una quota degli oneri di urbanizzazione destinata all’abbattimento di barriere architettoniche. Questi interventi si aggiungono a quelli previsti per le scuole cittadine utilizzando varie fonti di finanziamento e agli interventi su strade, piazze ed edifici pubblici. Si segnalano anche alcuni piccoli interventi in fase di completamento. Tra questi l’installazione nel Parco Nicholas Green della prima struttura per i giochi accessibile anche a bambini con disabilità e la realizzazione di un ascensore in una scuola cittadina. Un bagno accessibile alle persone disabili è stato inoltre realizzato all’interno della Villa Vecchia, in un immobile esistente, che è il primo in città in uno spazio esterno. L’ufficio tecnico, inoltre, sta verificando la possibilità di utilizzare in varie zone della città delle strutture mobili, già in fase di sperimentazione, che siano accessibili a tutti.
Si prevede a breve anche l’erogazione di contributi trasferiti dalla Regione in base alla legge 13 per l’abbattimento di barriere architettoniche in edifici privati, relativi a domande presentate dai cittadini nel 2001 e nel 2002.