Home Page » Canali » Archivi » Notizie » Archivio Comunicati Stampa » Archivio Comunicati Stampa 2004

Riuscitissima la manifestazione "Te la dò io lautostazione"

09 dic 2004
(9/12) (UfficioStampa) - Era una piazza autolinee diversa quella in cui i cosentini si sono ritrovati ieri sera a degustare cullurielli, visitare stand di prodotti tipici calabresi e prodotti artigianali e divertirsi con le battute di Totonno Chiappetta.
Ha avuto il via ieri, infatti, “Te la dò io l’autostazione”, un’iniziativa promossa dalla V Circoscrizione di Cosenza e realizzata in collaborazione con il Comune di Cosenza, la Provincia di Cosenza, le Ferrovie della Calabria, la Confail, la Confartigianato, la Confesercenti e l’Associazione Commercianti Brutia.
Un progetto che vuole rendere più vivibile e visibile un’area di cui da tempo si lamenta il degrado e alla quale l’Amministrazione Comunale vuole dedicare la giusta attenzione.
Lo ha ribadito, nel corso dei saluti istituzionali, animati dalla verve ironica di Totonno Chiappetta, Giancarlo Morrone, assessore alle risorse strategiche e produttive del Comune di Cosenza.
“Il nostro obiettivo – ha spiegato – è quello di rendere la città sempre più accogliente e rilanciare così il ruolo di Cosenza all’interno dell’area urbana”.
“L’Amministrazione Comunale di Cosenza – ha sottolineato Luigi Marrello, assessore all’Ambiente della Provincia di Cosenza – vuole vivere la città. Basti pensare alla decisione coraggiosa di chiudere al traffico un tratto di Corso Mazzini. La Provincia – ha assicurato – lavorerà insieme al Comune, per rivedere la gestione del traffico dell’autostazione, un luogo caro nella memoria di tutti noi”.
Non mancherà l’impegno delle Ferrovie della Calabria. Lo ha garantito l’Amministratore Delegato, Franco Covello.
“Da piazza Navona a piazza Autolinee: è questo il sogno che condivido con il Presidente della V Circoscrizione, Antonio Farina. Le Ferrovie – ha spiegato – contribuiranno a far rinascere l’autostazione. Predisporremo una nuova cartellonistica per le corsie e discuteremo con il Comune della possibilità di far parcheggiare gli autobus lontano da qui”.
L’autostazione potrebbe essere, per il sen. Covello, un luogo in cui organizzare d’estate una rassegna teatrale all’aperto.
Intanto già ieri in piazza autolinee sono stati il divertimento e lo spettacolo a farla da padroni, con le storie esilaranti di Totonno Chiappetta, l’esibizione della banda musicale “Città di Mendicino”, il festival della zampogna e musica etnica a cura del gruppo “Neilos”, i poeti giocolieri della compagnia teatrale “La Barraca”. Spazio anche alla generosità con la mostra di beneficenza allestita dalla scuola materna “Madre Teresa di Calcutta”, a sostegno della Casa dei Cuccioli e dell’Associazione di volontariato “Gianmarco De Maria”.
E non finisce qui.
“Lanceremo l’idea – ha detto Antonio Farina, Presidente della V Circoscrizione – di una festa dei fiori. Intanto il prossimo appuntamento qui è previsto per il prossimo 6 gennaio, a conclusione della manifestazione”.