Home Page » Canali » Archivi » Notizie » Archivio Comunicati Stampa » Archivio Comunicati Stampa 2004

Firma del PRU da parte del Sindaco Catizone e del Presidente Chiaravalloti

23 dic 2004
(23/12) (UfficioStampa) - “Quella di oggi è una giornata storica per la nostra città”. Così ha detto il Sindaco Eva Catizone nel presentare l’atto conclusivo del PRU con la firma dell’accordo di programma da parte del Presidente della Regione Calabria Giuseppe Chiaravalloti.
“Al Presidente Chiaravalloti e agli Assessori regionali presenti va un ringraziamento sentito e non formale. – ha aggiunto il Sindaco Catizone – La loro presenza qui è significativa e rappresenta un segnale di attenzione istituzionale nei confronti della nostra città. Quando si è capaci di superare il bene di parte per gli interessi collettivi è sempre un fatto assai importante.
Questo è un progetto che parte da lontano. Era il 1999 quando il Sindaco Mancini e il Presidente dell’Assindustria Lucchetta decisero di portare avanti un progetto innovativo con una nuova visione di collaborazione interistituzionale.
Il percorso è stato lungo, ma oggi siamo qui per l’ultima definitiva firma. Credo che non ci sia modo migliore per finire un anno e per iniziarne un altro.
Con questo programma la Città di Cosenza cresce. Stiamo costruendo insieme un volto nuovo. Saranno investiti quasi 180 milioni di euro, che riguardano soprattutto investimenti privati molti dei quali concentrati nella zona di Via Popilia.
Ci saranno anche molti investimenti pubblici. Sarà completato il Viale Mancini, in modo da congiungersi con il territorio di Rende e permettere il proseguimento della importante arteria. Opere pubbliche saranno realizzati in Via Popilia, per la riqualificazione di Torre Alta e, poi, per un’opera simbolo come il ponte Calatrava. Siamo orgogliosi e fieri di essere la prima città d’Italia che avrà un’opera dell’architetto spagnolo. Il ponte non sarà solo la porta a est della città, ma il segno di una nuova modernità architettonica.
Cosenza è una città profondamente legata alla sua storia, ma anche decisamente proiettata verso il futuro.
Siamo un’Amministrazione Comunale abituata a rispondere con i fatti alle polemiche. Ma oggi - ha concluso il Sindaco Catizone – tutti, nel rispetto dei ruoli, possiamo essere fieri di quello che si sta realizzando”.
“Le valenze di questo atto sono molte. – ha commentato, da parte sua il Presidente della Giunta Regionale Giuseppe Chiaravalloti – Ne è interessato l’orgoglio cittadino, che ne trae nuovo slancio verso il futuro. Assai importante è anche la capacità di integrazione pubblico-privato che finalmente, con questo PRU, diviene una realtà. Oltre 300 miliardi di vecchie lire sono una base enorme di risorse, capace di imprimere una spinta violenta allo sviluppo della città e del suo territorio”.
Riguardo alla collaborazione istituzionale, il presidente Chiaravalloti ha commentato: “La valutazione dello sforzo prodotto dalla Città di Cosenza è avvenuta senza pregiudizi e senza eccessivi entusiasmi. Per la verità – ha proseguito il Presidente Chiaravalloti - abbiamo ricevuto qualche affettuosa critica, ma quanto stiamo facendo ci riempie di orgoglio e ci dà la misura di come la capacità dei cittadini possa determinare risultati utili per tutti.
Questo – ha concluso Chiaravalloti – è lo spirito che spero possa ritrovare la gente di Calabria, che ha tutte le capacità per puntare al progresso ma, a volte, si perde in sterili polemiche”.