Home Page » Canali » Archivi » Notizie » Archivio Comunicati Stampa » Archivio Comunicati Stampa 2003

La Giunta approva la scissione dell'AMACO

07 mag 2003
La Giunta municipale, riunita sotto la presidenza del sindaco Eva Catizone, ha approvato oggi l'Atto di indirizzo, proposto dell'assessore alla Mobilità Vittorio Cavalcanti, per la scissione dell'Amaco in due società, una di gestione e l'altra patrimoniale. Lo sdoppiamento è previsto dall'art.35 della Legge Finanziaria 448 del 2002 ed è atto necessario per una azienda di trasporti che voglia trovarsi pronta alla scadenza del gennaio 2004, quando per il trasporto pubblico verrà abbandonato il sistema delle concessioni per passare a quello delle gare. La norma prevede anche che l'azienda di gestione venga affidata per la quota maggioritaria a capitale privato, mentre resta maggioritaria la quota pubblica nell'azienda patrimoniale. Il provvedimento verrà ora portato all'attenzione del Consiglio comunale, cui spetta l'approvazione del documento definitivo di indirizzo. Quindi, il processo di scissione toccherà alla stessa Amaco cui il servizio resterà comunque affidato fino all'espletamento delle gare. Sempre oggi la Giunta ha approvato i PEG, piani esecutivi di gestione che vengono affidati annualmente ai dirigenti. La razionalizzazione delle spese che lo strumento consente viene quest'anno rafforzata dall'accompagnamento di altri due documenti: il Piano degli obiettivi strategici e quello delle attività ordinarie per ciascun settore. Ancora, ciascun dirigente dovrà tenere presenti i dettati del collegato al bilancio 2003, anch'essi finalizzati al contenimento e ottimizzazione della spesa. Questo consentirà di avviare un percorso di monitoraggio delle attività e di verifica finale.