Home Page » Canali » Archivi » Notizie » Archivio Comunicati Stampa » Archivio Comunicati Stampa 2003

I commissari del Cosenza Calcio non accolgono le proposte avanzate dall'Amministrazione comunale per l'incontro con il Livorno

16 mag 2003
L'Assessore allo sport, Vincenzo Gallo, si dichiara sorpreso dall'atteggiamento dei commissari nominati dall'autorità giudiziaria per la gestione del Cosenza Calcio, i quali hanno ritenuto di non poter accogliere alcuna delle proposte avanzate dall'Amministrazione comunale, per favorire un maggiore afflusso della tifoseria allo stadio San Vito in occasione dell'incontro di campionato in programma domani sera tra Cosenza e Livorno. Nel corso di un incontro svoltosi nella giornata di mercoledì, cui oltre all'Assessore Gallo hanno partecipato anche il presidente provinciale del CONI Giuseppe Abate e il presidente del Centro Coordinamento Club Antonio Domma, alcuni dei commissari si erano invece dichiarati propensi ad accogliere almeno una delle due richieste postete dall'Amministrazione comunale. In particolare i commissari, dopo aver espresso le proprie riserve in merito all'ipotesi di poter accordare autonomamente la riduzione del costo del biglietto di ingresso di almeno una delle due curve dello stadio, si erano dichiarati disponibili a valutare favorevolmente la possibilità di consentire l'ingresso gratuito ai ragazzi di età inferiore ai diciotto anni e alle donne. Anche quest'ultima proposta però non è stata accettata poiché, per come scritto in una comunicazione indirizzata dagli stessi commissari al Sindaco Eva Catizone, "tali riduzioni non possono essere al momento autorizzate in quanto da ciò potrebbe derivarne in ultimo un danno economico al Cosenza Calcio e che in ogni caso le richieste di cui sopra esulano dall'ordinaria amministrazione e devono comunque essere autorizzate dal magistrato". "Auspichiamo che almeno per l'ultima gara casalinga - ha dichiarato l'Assessore allo sport Vincenzo Gallo - i commissari sollecitino l'autorità giudiziaria competente affinché possano essere attuate una serie di iniziative utili ad incentivare la partecipazione della tifoseria e a tutelare il patrimonio che la società Cosenza Calcio rappresenta per la nostra città". Intanto, accogliendo l'invito rivolto dall'amministrazione comunale anche agli imprenditori locali, il locale "Happyfood" di Piazza 11 Settembre ha comunicato con un fax che a partire da questo pomeriggio, e per la mattinata di domani, distribuirà gratuitamente palloncini rossoblù ai bambini, per incentivarne la presenza allo stadio.