Home Page » Canali » Archivi » Notizie » Archivio Comunicati Stampa » Archivio Comunicati Stampa 2003

Il Sindaco Catizone sull'esclusione dell'arbitro Palmieri

26 mag 2009
"Il calcio italiano ha bisogno di una ventata d'aria nuova. Ci hanno informato che quello che paventavamo la settimana scorsa è puntualmente avvenuto". E' quello che dichiara il Sindaco Eva Catizone, dopo aver appresso della decisione ufficiale da parte dei designatori Bergamo e Pairetto e del Presidente dell'AIA Lanese. "Mentre si continua a mantenere un apparato ormai logorato dai continui errori e dalle crescenti polemiche, - aggiunge Eva Catizone - Mario Palmieri arbitro della sezione di Cosenza, per una motivazione che non viene comunicata pubblicamente, viene rimandato a casa. Pare che la "dismissione" di Palmieri, da tre anni impegnato in serie A e serie B, sia dovuta ad una politica di ringiovanimento dei ranghi arbitrali. Motivazione risibile se si tiene conto della conferma di arbitri ben più anziani di lui e, a differenza di Palmieri, più volte al centro di critiche infuocate. A questo punto, però - conclude il Sindaco Catizone - non possiamo limitarci alla sola decisione. Chiediamo, pertanto, che si rendano note le motivazioni che hanno portato a questa decisione, in linea con una politica di penalizzazione del Sud e della Calabria in particolare".