Home Page » Canali » Archivi » Notizie » Archivio Comunicati Stampa » Archivio Comunicati Stampa 2003

Dichiarazione dell'assessore Morrone

04 giu 2003
L'Assessore alle Attività Produttive Giancarlo Morrone, in riferimento all'articolo apparso lo scorso 31 maggio su "Il Sole 24 Ore" dal titolo: "A Cosenza il record dei listini caldi", ha rilasciato la seguente dichiarazione: "Seguendo la tendenza nazionale che fa registrare un aumento rilevante dei prezzi al consumo nel Meridione del Paese, Cosenza, secondo i dati forniti dall'Istat, risulta essere la città nella quale si è registrata la crescita più sensibile, con un dato pari al 3,8%. I maggiori rincari si sono registrati in particolare in alberghi, ristoranti e pubblici esercizi, ma l'aumento risente anche della crescita del costo degli alimenti. L'Amministrazione aveva da tempo avvertito la presenza di questo fenomeno, tanto che lo scorso 13 gennaio decise di limitare l'erogazione del contributo per le nuove attività del centro storico, ai soli esercizi artigiani e di piccolo vicinato, escludendo così i pubblici esercizi. In questi giorni non ho letto alcuna reazione sui giornali locali da parte delle associazioni di categoria dei commercianti e, in particolare, da parte del Presidente della Confesercenti, Domenico Bilotta, che in più occasioni aveva invece affrontato il tema del contenimento dei prezzi. Invito pertanto le associazioni di categoria interessate a voler valutare l'opportunità di esercitare, con apposite azioni di sensibilizzazione, un maggiore controllo sui prezzi allo scopo di avvantaggiare i consumatori, le cui retribuzioni mensili non seguono il medesimo ritmo dei rincari".