Home Page » Canali » Archivi » Notizie » Archivio Comunicati Stampa » Archivio Comunicati Stampa 2003

Emozione e partecipazione ai giochi regionali di atletica leggera per disabili

11 giu 2003
Lo scorso fine settimana Cosenza è stata teatro della più importante manifestazione federale a carattere regionale di Atletica Leggera per disabili. Al Campo Scuola Coni, organizzati dalla delegazione Regionale per la Calabria della Federazione Italiana Sport Disabili, si sono disputati i Campionati Regionali Individuali del settore Ciechi Sportivi e i Giochi Regionali Individuali "Special Olympics Italia" riservati ai disabili mentali, con la formula delle gare preliminari e della finale. La giornata finale dei campionati FISD è stata aperta da una avvincente cerimonia inaugurale, realizzata con un protocollo olimpico: sfilata delle bandiere ufficiali, delle squadre e dei giudici; arrivo del tedoforo con la fiaccola olimpica, accensione del tripode; giuramento dell'atleta e alzabandiera. Sono seguite poi le gare finali in programma alle quali hanno dato vita le atlete e gli atleti delle società affiliate FISD: la Ass. Pol. La Strada di Catanzaro; la A.S. Andromeda polisportiva di Reggio Calabria; la A.S. Esperia onlus di Taurianova (Rc) per il settore dello "Special Olympics Italia" e la A.S. Reggina Uic Rc, per il settore Ciechi Sportivi. Il successo della manifestazione è stato decretato, innanzitutto, dalla presenza di un folto pubblico, fra cui alcuni giovani disabili cosentini, interessato a vedere il grande spirito agonistico di ragazzi in difficoltà che nell'occasione si sono, invece, dimostrati egregiamente capaci di esprimere tutta la loro passione sportiva, impegnati nel raggiungere il traguardo, nel lanciare il più lontano possibile la palla o un peso, nel saltare più avanti degli altri. Da queste motivazioni è venuto fuori un egregio spettacolo di tecnica e di agonismo, che ha esaltato la manifestazione, nel corso della quale sono stati assegnati nove titoli regionali per il settore Ciechi Sportivi e numerose medaglie d'oro per gli atleti dello Spoecial Olimpics (16 medaglie alla Polisportiva La Strada di Catanzaro, 10 alla Andromeda di Reggio Calabria e 7 alla Esperia di Taurianova). Fra gli atleti "Speciali" della SOI, assoluto protagonista è stato il catanzarese Pasquale Montesano, eccellente vincitore dei 200 m. piani, in procinto di partire - unico atleta della FISD Calabria - per Dublino con la nazionale azzurra SOI e prendere parte ai giochi mondiali. Per la realizzazione della manifestazione il Delegato Regionale FISD Calabria, Fortunato Vinci, ha avuto la piena collaborazione del Comitato Provinciale CONI di Cosenza, guidato da Pino Abate, del Comitato Provinciale Fidal presieduto da Vincenzo Caira, con il suo gruppo giudici gara, dei dottori Margiotta e Rizzuti della sezione cosentina della Federazione Medico Sportiva Italiana e dal servizio ambulanza della Croce Blu. Soddisfatto, alla fine, l'Assessore ai diritti del cittadino e di cittadinanza, con delega allo sport, Vincenzo Gallo, il quale ha fortemente voluto e sostenuto la realizzazione di questa particolare iniziativa a Cosenza. "E' stata una giornata emozionante - ha detto Vincenzo Gallo - forse una delle più belle da quando sono assessore. Mi auguro che il prossimo anno possano essere in gara anche atleti di Cosenza. Sento il dovere di fare i complimenti sia ai ragazzi che ai dirigenti e ai tecnici della FISD per il loro lavoro encomiabile che ci auguriamo di poter ospitare nuovamente nella nostra città".