Home Page » Canali » Archivi » Notizie » Archivio Comunicati Stampa » Archivio Comunicati Stampa 2003

Dichiarazione del Vicesindaco Crea sulla Finanziaria

26 mag 2009

Dopo la dichiarazione dei Consiglieri Comunali Umberto De Rose, Sergio Bartoletti e Fabrizio Falvo, relative ai "benefici" che avrebbe concesso il Governo alla Città di Cosenza, interviene il Vice Sindaco Sergio Crea:

"Nel coro delle proteste che sono piovute da tutti i rappresentanti delle autonomie locali, prescindendo dagli schieramenti, contro la Finanziaria del Governo Berlusconi, i Consiglieri Comunali De Rose, Bartoletti e Falvo sono molto probabilmente gli unici a ritenere, invece, di dover ringraziare il Governo.

Farebbero bene i tre Consiglieri Comunali di Cosenza – prosegue Crea - a chiedere ai loro colleghi di schieramento, sindaci di comuni meridionali o calabresi, se la pensano allo stesso modo.

Mettere sullo stesso piano il taglio dei trasferimenti ordinari operato dalla finanziaria e l’aumento incerto e provvisorio della compartecipazione all’addizionale Irpef è irresponsabile e fuorviante. – afferma il Vice Sindaco di Cosenza - L’aumento Irpef, infatti, è sostanzialmente legato alle decisioni che la Conferenza Stato-Regioni-Autonomie locali andrà ad adottare in materia di federalismo fiscale. Prospettiva, questa, che non lascia per niente tranquilli sui futuri scenari dei Comuni del Mezzogiorno in generale e della Calabria in particolare, considerata la tendenza, ormai palese, del Governo Berlusconi verso un’ipotesi di federalismo fiscale di tipo più competitivo che solidale. Un federalismo, cioè, che farà aumentare anziché ridurre le differenze tra aree forti e aree deboli del Paese.

Vorremmo coltivare la speranza – conclude Sergio Crea - che i rappresentanti cosentini dell’opposizione si rendano finalmente conto che il problema del quale discutono non è questione che riguarda le coalizioni, ma che riguarda il futuro dell’intera economia meridionale. E’ bene, quindi, che le valutazioni di tutti si mantengano nell’alveo della obiettività".

()