Home Page » Canali » Archivi » Notizie » Archivio Comunicati Stampa » Archivio Comunicati Stampa 2002

Approvati definitivamente gli interventi atti a garantire la mobilità ai portatori di disabilità

13 nov 2002
/A FONT FACE="Times,Times New Roman" font face="Verdana, Arial, Helvetica, sans-serif"La Giunta ha definitivamente approvato una serie di interventi integrati per garantire la mobilità delle persone con difficoltà di movimento e il miglioramento della qualità della vita di cittadini con disabilità fisica, mentale, psichica o sensoriale, o comunque in grave stato di disagio sociale./font font face="Verdana, Arial, Helvetica, sans-serif"In particolare sono stati approvati interventi per rendere maggiormente accessibili, eliminando varie barriere architettoniche, alcuni dei principali uffici comunali, varie scuole e palestre, musei, centri sociali, uffici giudiziari, impianti sportivi, giardini pubblici, marciapiedi e percorsi pedonali esterni./font font face="Verdana, Arial, Helvetica, sans-serif"E’ stato previsto, inoltre, l’acquisto di due nuovi autoveicoli con pedana elevatrice, per aumentare quindi a tre mezzi la "flotta" del Comune, in grado di fornire il servizio di trasporto e di accompagnamento a persone con difficoltà di movimento. /font font face="Verdana, Arial, Helvetica, sans-serif"L’Amministrazione sarà pertanto in grado di soddisfare un numero maggiore di utenti, che da quando il servizio è stato attivato in agosto sono aumentati progressivamente. Si sono create lunghe liste di attesa e sono state inviate all’Amministrazione numerose lettere e richieste di incontri, da parte di cittadini /font font face="Verdana, Arial, Helvetica, sans-serif"di tutte le età e di diverse condizioni fisiche, che hanno richiesto di potenziare i servizi dell’Amministrazione./font font face="Verdana, Arial, Helvetica, sans-serif"Sarà acquistata, inoltre, una microvettura per favorire gli spostamenti all’interno del Cimitero, visto il gran numero di cittadini (oltre 170) che hanno utilizzato il mezzo messo gratuitamente a disposizione dal Comune in collaborazione con una casa automobilistica, nei giorni dal 27 ottobre al 3 novembre./font font face="Verdana, Arial, Helvetica, sans-serif"Per favorire lo spostamento di persone su sedia a rotelle o con difficoltà di deambulazione, saranno acquistati anche alcuni ausili che permettono di superare gradini e ostacoli./font font face="Verdana, Arial, Helvetica, sans-serif"Previsti anche interventi di comunicazione, di informazione sui diritti e le opportunità per le persone in difficoltà e iniziative per la promozione della ricerca, anche con premi per tesi di laurea sulla disabilità e il disagio sociale./font font face="Verdana, Arial, Helvetica, sans-serif"I lavori finanziati, in parte sono stati già avviati utilizzando personale interno, mentre per altri è previsto l’affidamento a ditte esterne entro novembre. /font FONT FACE="Times,Times New Roman" font face="Verdana, Arial, Helvetica, sans-serif"Si spera che nei prossimi mesi sia possibile utilizzare, inoltre, anche altri fondi del Ministero dell’Interno e del Por Calabria, questi ultimi richiesti in settembre dal Comune tramite il Piano di Sviluppo Urbano. Sono stati infatti presentati vari progetti finalizzati non solo all’abbattimento delle barriere architettoniche, ma ad interventi in grado di affrontare con approccio globale e sistemico i problemi delle persone con disabilità, /font font face="Verdana, Arial, Helvetica, sans-serif"favorendo la loro integrazione sociale, scolastica e lavorativa. Si sottolinea, al riguardo, che sono stati presentati progetti per la realizzazione di un Centro di ricerche biomediche e di servizi integrati per persone con varie disabilità, il cui iter è stato avviato dall’amministrazione e da altri enti locali nel 1999, ottenendo già un finanziamento dal Cipe per l’elaborazione dello studio di fattibilità, progetti per l’ assistenza domiciliare, /font font face="Verdana, Arial, Helvetica, sans-serif"per la realizzazione di un centro di mobilità, per la creazione di una casa famiglia per persone con grave sofferenza psichiatrica, alloggi e servizi per il "dopo di noi", per persone con gravi disabilità rimasti sole, senza più il supporto dei familiari, iniziative per la promozione delle sport per tutti./font font face="Verdana, Arial, Helvetica, sans-serif"In attesa di ottenere fon/fontdi regionali e nazionali, sono stati previsti per ora primi interventi urgenti, utilizzando fondi del bilancio comunale per oltre 600 milioni di lire, che si integrano con le iniziative già realizzate dalla precedente amministrazione. Secondo l’assessore ai diritti del cittadino Vincenzo Gallo I"Potrà essere fatto un ulteriore importante passo avanti per la realizzazione di una città senza barriere fisiche e culturali, dove siano sempre più tutelati i diritti delle persone in difficoltà e in stato di disagio sociale. Dai numerosi contatti avuti in questi primi quattro mesi di attività ho avuto modo di verificare che i problemi di numerosi cittadini sono veramente drammatici e c’è necessità /I Idi un fornire loro un maggiore sostegno da parte di varie amministrazioni pubbliche. Per questo motivo il Comune intende continuare ad operare in sinergia con altri soggetti istituzionali e ottenere la piena collaborazione da parte di tutti i cittadini"./I (13.11.2002) a name=n2002111303