Home Page » Canali » Archivi » Notizie » Archivio Comunicati Stampa » Archivio Comunicati Stampa 2002

Intimidazione al Sindaco: il primo cittadino ringrazia per la solidarietà ricevuta

18 nov 2002
/A "Ringrazio tutti coloro, e sono stati davvero tanti, che in queste ore mi hanno espresso solidarietà." Il sindaco Eva Catizone eprime oggi la sua gratitudine per l'affetto da cui si è sentita circondata in quanto persona e come rappresentante dell'istituzione comunale. "Ho sentito la vicinanza dell'intera città, alla quale ribadisco che questi tentativi di intimidazione non avranno altro effetto che rafforzare la determinazione mia e dell'intera Giunta ad andare avanti sulla strada intrapresa, con la serenità che ci viene dal vasto e confortante consenso popolare. Purtroppo, devo anche registrare un vero e proprio atto di sciacallaggio politico. Non altrimenti si può definire la interpretazione che della lettera minatoria a me indirizzata hanno dato i consiglieri della Casa delle Libertà. Ho già detto - ed oggi ribadisco con ancora maggiore convinzione- che chiunque può aver scritto ed inviato quella lettera. Certamente è un nemico; potrebbe, quindi, essere anche uno dei miei avversari politici. Non mi convince la grafia volutamente semplice che sembrerebbe appartenere a persona dagli studi elementari, ma è in contrasto evidente con l'uso di alcuni vocaboli di tenore diverso. Avverto forte l'odore di una montatura. Anche la scelta di posizionare il francobollo a sinistra, in modo da rendere immediatamente individuabile e sequestrabile la lettera, lascia pensare. Del resto, basta andare un po' a ritroso con la memoria, rileggere alcune dichiarazioni o rivedere alcuni comportamenti registratisi in campagna elettorale, per poter ipotizzare nomi e cognomi." (18.11.2002) a name=n2002111803