Home Page » Canali » Archivi » Notizie » Archivio Comunicati Stampa » Archivio Comunicati Stampa 2002

L'Oasi Francescana di Padre Fedele mette a disposizione la nuova struttura per i manifestanti

21 nov 2002
/A Cosenza sta preparandosi ad accogliere i cittadini che parteciperanno alle manifestazioni previste per domani, venerdì 22 e per sabato 23 novembre. Tra gli altri, anche i poveri dell'Oasi Francescana hanno fatto pervenire la propria disponibilità. L'importante associazione di volontariato, diretta e gestita in città dal francescano Padre Fedele Bisceglia, metterà a disposizione dei manifestanti la nuova struttura che sta costruendo nei pressi del ponte che la toponomastica popolare ha intitolato allo scomparso Sindaco Giacomo Mancini. Si tratta di una struttura ancora in costruzione, che non dispone ancora di servizi igienici e che si sviluppa su sei piani di cui tre con gli infissi esterni. "L'Oasi Francescana non è ancora completa - ha detto Padre Fedele, attualmente impegnato a Monaco di Baviera, in un messaggio rivolto ai manifestanti - ma se avete il sacco a pelo potete "invaderla". Può ospitare cento ragazzi, e all'occorrenza si può anche triplicare..." Sabato pomeriggio, i poveri di Padre Fedele aspetteranno il corteo che passerà davanti all'Oasi Francescana e offriranno ai manifestanti panini e bottiglie d'acqua. FONT FACE="Times,Times New Roman""Ringrazio tutti coloro che stanno partecipando alla buona riuscita delle manifestazioni con segnali chiari ed inequivocabili di disponibilità - ha detto il Sindaco Eva Catizone - in particolar modo ringrazio l'Arcivescovo Mons. Giuseppe Agostino per i segnali di attenzione che ha inteso inviare, come la veglia che si svolgerà in Duomo domani alle 20.00 e alla quale certamente parteciperò". (21.11.2002) a name=n2002112105