Home Page » Canali » Archivi » Notizie » Archivio Comunicati Stampa » Archivio Comunicati Stampa 2002

Elisoccorso, Cosenza non ci rinuncia. Raccolta di fondi su TEN

02 dic 2002
Il servizio voluto quattro anni addietro da Giacomo Mancini, ha salvato centinaia di vite umane e ne ha fatto anche nascere qualcuna nuova. L'elicottero, che ha base all'Ospedale dell'Annunziata, davanti alla cui entrata è stata realizzata la piattaforma di volo, costituisce una sicurezza in più per ogni cittadino non solo di Cosenza ma di una vasta area che va ben oltre la provincia. Il Comune di Cosenza ha finora sostenuto quasi da solo il costo del servizio. Ora, mentre ancora dalla Regione non arriva notizia alcuna sulla inclusione definitiva dell'elisoccorso cosentino nel Piano sanitario, l'Amministrazione comunale mobilita cittadini, istituzioni, imprenditori, istituti bancari, enti e associazioni affinchè il servizio possa continuare con il contributo di chiunque creda che la sua funzione sia importante. Il sindaco Eva Catizone e l'assessore alla Salute del cittadino Giovanna Riccipetitone invitano, dunque, tutti a seguire mercoledì 4 dicembre su Teleuropa, che generosamente mette a disposizione per l'operazione le proprie risorse umane e tecniche, una lunga trasmissione in diretta dalle 14,30 alle 24 dedicata alla raccolta fondi destinati all'elisoccorso. Numerosissimi gli ospiti che parteciperanno, a cominciare dagli amministratori di Cosenza. Sono stati invitati i sindaci di tutta la provincia, i vertici delle Aziende sanitarie ed ospedaliera, rappresentanti delle altre istituzioni. Con la conduzione del direttore Attilio Sabato, saranno anche messe in onda interviste con persone che si sono salvate grazie al servizio. Non mancheranno momenti di spettacolo e musica. All'elisoccorso dedicherà domani due "finestre" in diretta il Tg3 Calabria, nelle edizioni delle 14 e delle 19,30. L'Amministrazione prega tutti gli organi d'informazione di dare con rilievo questa notizia, ripetendola più volte. "Ringrazio fin d'ora -ha dichiarato il sindaco Catizone- quanti vorranno personalmente contribuire a sostenere un servizio che significa maggiore sicurezza per tutti. L'elisoccorso di Cosenza si trova nella posizione migliore per servire una delle province più vaste d'Italia e con i problemi di collegamenti stradali che ben conosciamo. Diamoci da fare, dunque, anche per dare un segnale di forte volontà alla Regione, che infine dovrà pur prendere una decisione." (02.12.2002) a name=n20021202