Home Page » Canali » Archivi » Notizie » Archivio Comunicati Stampa » Archivio Comunicati Stampa 2002

Polemiche sui contributi: Replica dell'ass. al Welfare Amendola

25 mag 2009
/A "Secondo la normativa vigente non è possibile elargire contributi agli indigenti se non tramite tesoreria bancaria. Non esistono altre soluzioni". E' quanto dichiara l'Assessore al Welfare Maria Francesca Amendola in seguito alle polemiche apparse sugli organi di stampa. "Mi meraviglia molto - dice l'Assessore Amendola - il fatto che da parte di alcuni Presidenti di Circoscrizione e Consiglieri comunali ci sia il tentativo di non rispettare le norme di legge. Probabilmente si è creata una certa confusione perché in questi giorni è stato elargito anche il contributo per il fitto-casa, di competenza regionale. Una scelta compiuta anche per consentire alle persone di vivere un natale più sereno. In ogni caso sono state privilegiate le persone che nel 2002 non avevano avuto accesso a questo tipo di contributi. Altre pratiche - aggiunge Maria Francesca Amendola - saranno prese in esame successivamente. In ogni caso l'orientamento dell'Amministrazione comunale - conclude l'Assessore Amendola - è quello di rivedere le forme di sostegno attuali, tramutandole in parte in buoni alimentari e comunque in forma diversa da quelle adottate fino ad oggi. Tali scelte saranno prioritariamente discusse in Commissione Welfare". (28.12.2002) p align=justify a name=n2002122803