Home Page » Canali » Archivi » Notizie » Archivio Comunicati Stampa » Archivio Comunicati Stampa 2001

Regione: Bloccati i fondi della misura 5 e mancata partenza dei POR

09 nov 2001
Cosenza, Reggio, Catanzaro, Rende, Crotone, Vibo e Lamezia si uniscono nello sforzo comune di ottenere dalla Regione Calabria l'attuazione della misura 5.1 dell'Asse città del POR. Nel corso di un'apposita riunione a Catanzaro è stata espressa preoccupazione ed amarezza per la situazione venutasi a determinare e si è deciso di chiedere un incontro con il Presidente Chiaravalloti. Sull'argomento ritorna oggi l'assessore all'Urbanistica Eva Catizone. "E' incomprensibile il blocco dei fondi della misura 5 dell'Asse città, così come la mancata partenza del P.O.R., certo non per responsabilità dei Comuni, che hanno invece dimostrato -quello di Cosenza, ma anche tutti gli altri- di saper svolgere un ruolo da protagonisti per gestire lo sviluppo. Tale ruolo non può essere mortificato da inerzie di organi superiori, da chi dovrebbe invece incentivare l'attivismo locale volto al progresso dei territori e delle popolazioni. Ci sono fondi consistenti che attendono solo il sì della Regione. Al Comune di Cosenza, in base all'Asse città, spetterebbero 40 miliardi che permetterebbero di procedere con un programma di sviluppo urbano interessantissimo, con opere rilevanti come il Planetario. Allo stesso modo alla città di Rende vengono bloccati finanziamenti utili anche per la prosecuzione del nostro Viale Parco e, quindi, per la futura metropolitana leggera. I Comuni non sono disponibili a restare a guardare e opereremo con un'azione congiunta, anche attraverso l'ANCI, affinchè la Regione si assuma le proprie responsabilità ." (09.11.2001) a name=n2001110904