Home Page » Canali » Archivi » Notizie » Archivio Comunicati Stampa » Archivio Comunicati Stampa 2001

Rilancio edilizio: Incontro dell'Ass. Catizone con il direttivo dell'Assindustria cosentina

12 nov 2001
L'azione dell'Amministrazione Mancini è stata importantissima per rilanciare l'edilizia, ridando slancio ad un settore economico vitale per la città. Per crescere ancora e sempre più armoniosamente, bisognerà adesso rendere costanti i rapporti tra categorie interessate e amministratori, in uno spirito costruttivo e collaborativo. E' questo il proposito scaturito dal recente incontro che il direttivo dell'Assindustria- sezione edile, presieduto da Raffaele De Rango, ha avuto con l'assessore all'Urbanistica Eva Catizone. Il direttivo è stato prodigo di espressioni di soddisfazione per la svolta impressa dall'Amministrazione Mancini nel settore urbanistica e lavori pubblici. In particolare, è stato rilevato come strutture quali il Viale Parco rappresentino un'occasione di crescita per il territorio e confermino il ruolo da protagonista che il Comune negli ultimi anni ha saputo svolgere come attore dello sviluppo locale. E ancora, l'ottimale utilizzazione di strumenti di sviluppo urbano come il programma Urban, i fondi POMA, i fondi CIPE, il contratto di quartiere, hanno apportato benefici all'intero settore di competenza, grazie all'aggiudicazione di lavori a molte imprese locali. Nè si può dimenticare -è stato ancora sottolineato- come questa azione amministrativa sia stata trainante per l'edilizia privata. Quindi, il direttivo ha avanzato una serie di richieste, delle quali la prima è quella di rendere costanti ed, anzi, allargare anche ad altri comparti, riunioni e confronti, con l'obiettivo di instaurare un colloquio costruttivo sulle scelte per la città. Totale l'adesione espressa da Eva Catizone a questa linea di massima collaborazione. "L'Amministrazione comunale -ha detto- intende aprirsi in maniera sempre più decisa alle istanze che provengono dal basso e fare partecipi cittadini, categorie, forze produttive delle proposte per lo sviluppo e la modernizzazione della città." Positiva la risposta anche alla seconda richiesta. I rappresentanti degli edili cosentini sono tornati sulla questione della opportunità di un'inversione delle percentuali nelle quote residenziali e direzionali da riservare all'interno degli edifici di nuova costruzione, non solo ricadenti nei piani particolareggiati, ma su tutto il territorio comunale. Eva Catizone ha assicurato che si darà quanto prima inizio all'iter procedurale di variante al Prg, portando la delibera all'attenzione degli organi preposti (Consiglio e Regione) per venire incontro non solo alle richieste dell'Assindustria ma anche a quelle di numerosi cittadini. Infine, l'assessore Catizone ha espresso disponibilità a prendere in esame l'ultima richiesta, volta a consentire un' ulteriore rateizzazione degli oneri urbanizzazione. L'incontro si è concluso con l'impegno a rivedersi molto presto. (12.11.2001) a name=n2001111204