Home Page » Canali » Archivi » Notizie » Archivio Comunicati Stampa » Archivio Comunicati Stampa 2001

Diffusione del libro: il 28 pv incontro con Paolo Crepet

26 nov 2001
Prosegue il progetto "Incontro con l'autore" organizzato dall'Assessorato alla diffusione del libro del Comune di Cosenza in collaborazione con la libreria Luim. Il prossimo 28 novembre sarà a Cosenza Paolo Crepet, il cui libro più recente, "Non siamo capaci di ascoltarli", offre molti spunti di riflessione sul rapporto tra adolescenti e adulti. "Ho voluto l'incontro con Paolo Crepet - spiega l'Assessore Maria Francesca Corigliano - perché credo nella necessità di squarciare il velo che avvolge le dinamiche affettive in famiglia e a scuola. Gli adolescenti di oggi si smarriscono facilmente nella difficoltà di vivere un'adultizzazione precoce, mentre genitori e insegnanti, ingoiati dal vortice delle cose da fare, spesso latitano pericolosamente sul fronte delle cose da dire. Sono certa che dal dibattito emergerà l'importanza di una relazionalità forte da costruire attraverso la comunicazione profonda". L'incontro con Crepet, a cui parteciperanno il Sindaco on. Giacomo Mancini, l'Assessore alla diffusione del libro Maria Francesca Corigliano e la dott.ssa Anna Salvo, avrà luogo il prossimo mercoledì 28 novembre alle ore 17,30 presso il Salone di rappresentanza di Palazzo dei Bruzi. (26.11.2001) a name=n2001112300ATO: Telegramma del Sindaco Mancini al Presidente Acri "Esprimo soddisfazione per l'esito dell'assemblea dei sindaci dell'ATO che ha contestualmente approvato gli adempimenti amministrativi posti all'ordine del giorno." Così si è espresso il Sindaco, On.Giacomo Mancini, in un telegramma indirizzato al Presidente dell'Amministrazione Provinciale Antonio Acri nella sua qualità di Presidente dell'ATO, l'Ambito Territoriale Ottimale. "Esprimo altrettanta soddisfazione- ha scritto ancora Mancini nel telegramma- per la presa d'atto della nomina del responsabile della segreteria tecnico-operativa, ing.Collorafi, cui è stato conferito il mandato, unitamente al Presidente dell'Ente d'Ambito, per l'elaborazione di una proposta di segreteria tecnica da sottoporre all'attenzione della prossima conferenza dei sindaci. Ritengo che- ha concluso Mancini- affiancato da un valido ed esperto collaboratore come l'ing. Collorafi, saprai azzerare i ritardi e passare ad un più incisivo processo esecutivo, superando l'inopportuna fase di commistioni di competenze e confusione di ruoli che aveva impedito finora il decollo dell'ATO." (23.11.2001) a name=n2001112301