Comune di Cosenza

L'Ass. Mari replica alle proteste del Presidente la II Circoscrizione

Teatro Rendano
Città di Cosenza
Notizie - Archivio Comunicati Stampa 2001
Home Page » Canali » Archivi » Notizie » Archivio Comunicati Stampa » Archivio Comunicati Stampa 2001
.
L'Ass. Mari replica alle proteste del Presidente la II Circoscrizione
25-05-2009
Dichiarazione dell'Assessore Pietro Mari in seguito alle proteste del Presidente della II Circoscrizione pubblicate sulla stampa: "La Giunta comunale non ha potere né di negare né di concedere alle circoscrizioni la facoltà di effettuare manifestazioni. Ha solo l'obbligo di far rispettare le norme dettate dal Consiglio comunale per quanto riguarda sia il regolamento circoscrizionale, sia le deleghe di settore. Appare quindi del tutto fuorviante l'esternazione dal Presidente della II Circoscrizione, Grandinetti, che meglio avrebbe fatto a prestare più attenzione alla corretta applicazione delle norme che regolano l'attività circoscrizionale. Questa mattina ho ricevuto una delegazione del gruppo "Progetto periferia" della II Circoscrizione che, unendosi alle telefonate di cittadini di Sant'Ippolito e Borgo Partenope, ha manifestato sconcerto per le ingenerose e strumentali dichiarazioni del Presidente della Circoscrizione. Evidentemente Grandinetti vuole giustificare le sue disattenzioni amministrative, che hanno impedito lo svolgimento di due manifestazioni, da egli direttamente assegnate ad una associazione di Pedace, e volutamente dimentica tutte le cose fatte dall'Amministrazione Mancini per le frazioni. Citiamo, tra le altre: la metanizzazione; la strada Sant'Ippolito-Donnici; il completamento della villetta a Sant'Ippolito; il completamento e l'arredamento della delegazione comunale; la realizzazione dei campetti sportivi; la realizzazione di Piazzetta Dionisio a Sant'Ippolito e della Piazzetta Cimituoro di Borgo; il completamento della rete fognaria, finalmente collegata al Valle Crati; l'ammodernamento degli edifici scolastici. Grandinetti dimentica inoltre che, solo grazie a Mancini, a Borgo continua ad esistere una scuola elementare, le Poste Italiane hanno rinunciato al programma di chiusura dei due uffici postali, l'Enel ha realizzato la cabina primaria presso la nuova delegazione e sono stati fortemente potenziati i trasporti pubblici. Finge di ignorare che sono stati allargati a Sant'Ippolito e Borgo i benefici dei mutui agevolati per il ripristino di abitazioni, e tutte le agevolazioni tributarie. Trascuriamo altre innumerevoli piccole, ma importanti, iniziative e chiediamo, per come sollecitatoci dai consiglieri e dai cittadini che abbiamo oggi incontrato, un maggiore impegno della circoscrizione al fianco della Giunta per gestire bene le cose che sono già state fatte e per meglio realizzare le cose che si stanno avviando. I piagnistei per una pratica che, come è accaduto anche per altre circoscrizioni, non è andata a buon fine, perché inficiata dalle irregolarità del resto ammesse dallo stesso presidente, servono solo a tentare di giustificare gli errori che oggi non consentono di mantenere impegni presi con terzi, forse lontani però dai veri interessi dei cittadini di Borgo Partenope e Sant'Ippolito". (01.0.2001) A NAME="n2001010500"

Condividi questo contenuto

In questa pagina

- Inizio della pagina -

Il portale del Comune di Cosenza è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. con la soluzione eCOMUNE

Responsabile del Procedimento di Pubblicazione - Privacy - Note legali - Posta Elettronica Certificata - IBAN - Fatturazione Elettronica - IBAN - Dichiarazione di accessibilità

Piazza dei Bruzi, 1 - 87100 Cosenza - Telefono +39.0984.8131 +39.0984.813217

Partita Iva: 00314410788 - Codice Fiscale: 00347720781

Il progetto Comune di Cosenza è sviluppato con il CMS ISWEB® di ISWEB S.p.A.