Home Page » Canali » Archivi » Notizie » Archivio Comunicati Stampa » Archivio Comunicati Stampa 2000

Cooperative di lavoro nessuno sconvolgimento in atto

13 nov 2000
I giovani delle Cooperative possono stare tranquilli: l'Amministrazione comunale non ha alcuna intenzione di recedere dalla propria posizione innovativa, che ha fatto sì che a tanti giovani, prima senza alcuna prospettiva se non quella di delinquere, venisse assicurato un posto di lavoro in cambio di un utile servizio alla città. Lo ribadisce l'Amministrazione comunale a seguito delle prese di posizione di due esponenti politici, intervenuti a mezzo stampa per paventare sconvolgimenti all'interno delle Cooperative di lavoro ad opera della stessa Amministrazione che le ha costituite. "Improvvisamente -afferma l'Amministrazione- i giovani delle Cooperative hanno trovato due paladini, da una parte in un consigliere noto per aver navigato in diversi gruppi e dall'altra in un esponente di Rifondazione comunista, accomunati oltre che dalle odierne preoccupazioni, dal fatto che sono sempre stati zitti quando sarebbe stato giusto intervenire. A loro non abbiamo nulla da dire. Ai giovani delle Cooperative, invece, ribadiamo che non hanno niente da temere da parte di questa Amministrazione e che percepiranno, come sempre è avvenuto, il loro giusto salario. Abbiamo, piuttosto, voluto avvertire i giovani ed i loro amici di via Popilia di stare attenti e con gli occhi bene aperti su quanto in questo rione sta avvenendo e alle risse mortali che vi si verificano. Il che significa esattamente il contrario che mancanza di fiducia nei lavoratori, i quali hanno già dimostrato grande sensibilità nel momento in cui, un anno addietro, hanno spontaneamente sottoscritto un regolamento che prevede la perdita del posto di lavoro per chi dovesse macchiarsi di un reato." (13.11.2000) a name=n2000111302