Home Page » Canali » Archivi » Notizie » Archivio Comunicati Stampa » Archivio Comunicati Stampa 2000

Cosenza accede a nuovi fondi Urban per opere pubbliche

16 nov 2000
Il protocollo d'intesa recentemente firmato al Ministero dei Lavori Pubblici consente al Comune di Cosenza di accedere a nuovi fondi del primo programma Urban, rimasti inutilizzati da altre città. La competenza e la celerità dimostrati dal Comune di Cosenza nella realizzazione delle opere di Urban, hanno consentito di recuperare altri 7 miliardi e mezzo, per i quali è già stato stilato un programma di destinazione. Gli interventi consentiranno di completare la sistemazione di importanti zone del centro storico. Sono infatti previsti: - Recupero del Lungo fiume, piazza Valdesi, parcheggi Spirito Santo. Si potrà così cominciare anche a concretizzare qualcuna delle previsioni del piano quadro presentato recentemente da Sara Rossi, a cominciare dal mercato dei fiori dell'Arenella. Sono previsti 4 miliardi. - Ristrutturazione del Teatro Rendano per l'eliminazione delle barriere architettoniche (2 miliardi). L'Amministrazione ritiene doveroso rendere più facilmente accessibile a tutti l'importante luogo di cultura ed arte, realizzando peraltro un altro passo in avanti nella politica delle pari opportunità. - Allestimento del Museo di S. Agostino (1 miliardo). Già la prossima settimana potrebbe avvenire la consegna della struttura al Comune di Cosenza. E' infatti pronta la relativa procedura di assegnazione della struttura da parte del Ministero delle Finanze e dell'UTE locale. - Recupero del fabbricato ex Carime nel centro storico (circa mezzo miliardo). Se ne è discusso pochi giorni addietro con il Preside della Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Unical, prof. Franco Crispini: i locali ospiteranno laboratori teatrali del DAMS. (16.11.2000) a name=n2000111603