Home Page » Canali » Archivi » Notizie » Archivio Comunicati Stampa » Archivio Comunicati Stampa 2000

Manifestazione di saluto ai nuovi 31 Vigili Urbani a palazzo dei Bruzi

23 nov 2000
img src=/foto/nuovivigili1.jpg align=left"Le regole vanno fatte rispettare, ma vanno soprattutto rispettate: ogni dipendente comunale, primi fra tutti i vigili, deve essere un esempio di buon comportamento per la città". Questa l'esortazione che il sindaco on. Giacomo Mancini ha rivolto oggi ai 31 nuovi vigili che, vincitori del concorso, prenderanno quanto prima servizio e che sono stati salutati dall'Amministrazione comunale e dai colleghi già in servizio nel Salone di Rappresentanza del Comune, presente anche la Commissione giudicatrice al completo. Sono venti le donne ed undici gli uomini che si aggiungono ai 126 vigili già in servizio. Le strade cosentine saranno dunque più rosa. "Contiamo sul vostro sorriso -ha detto Mancini alle neo-vigilesse- per convincere gli utenti recalcitranti che le strisce blu vanno oseservate e che si deve parcheggiare in maniera civile. Il concorso -ha proseguito - ha dimostratro che si può arrivare al traguardo grazie ai meriti e senza raccomandazione. Questa cultura della democrazia dobbiamo diffondere nel resto della città". Ringraziamenti sono stati rivolti sia da Mancini che dal vicesindaco Luciano Crea alla Commissione per l'ottimo lavoro svolto. Il Presidente colonnello Romeo ha risposto esprimendo l'augurio che l'impegno dimostrato dai giovani nel periodo dello studio possa proseguire a servizio della città. Il sindaco ha ancora voluto sottolineare l'importanza dell'istituzione comunale. "Il Comune, grande o piccolo che sia, deve avere quale obiettivo primario di sostenere i cittadini, soprattutto i più deboli, e di metterli in condizione di vivere civilmente. Non ci devono essere disparità di trattamenti, come avveniva un tempo. Voi siete il nuovo, che deve prevalere sul vecchio che comunque cerca sempre di rialzare la testa. Contiamo su di voi: siete i più bravi di un concorso difficile, certamente darete ottime prove". I trentuno vigili prima di prendere servizio seguiranno un Corso di formazione professionale indispensabile per conoscere approfonditamente - come ha detto il vicesindaco Crea- i molti ed impegnativi compiti che li attendono. (23.11.2000) a name=n2000112302