Home Page » Canali » Archivi » Notizie » Archivio Comunicati Stampa » Archivio Comunicati Stampa 2000

Nuova delega (polizia urbana) all'Assessore Prof. Franco Piperno

07 dic 2000
E' stata assegnata all'assessore Franco Piperno la delega per la polizia urbana. Il sindaco on. Giacomo Mancini ne ha informato questa mattina il Comitato di coordinamento dei vigili urbani, nel corso di una riunione indetta per affrontare la situazione della viabilità nel periodo, particolarmente delicato, prenatalizio. Erano presenti i vice comandanti Iazzolino e Scaramuzzo, la dirigente di Settore Mariella Colosimo, la city manager Antonella Molezzi, il vicesindaco Luciano Crea e l'assessore Piperno. Il Comitato ha innanzitutto preso atto dell'assenza, per recupero di ferie arretrate, del Comandante Guglielmo Belvenni, che resterà fuori servizio per circa 40 giorni, nonchè di una comunicazione allo stesso Comandante da parte del vicesindaco Crea. Quindi, si è passati ad un nuovo episodio di aggressione verificatosi ieri in via Montesanto ai danni di una ausiliaria del traffico, Grazia Montalto, che, in ospedale, è stata giudicata guaribile in sette giorni. Il sindaco ha voluto esprimere la solidarietà dell'Amministrazione comunale. "Non subiremo supinamente questo nuovo episodio di aggressione -ha detto l'on. Mancini- ma ci tuteleremo nelle sedi opportune. Abbiamo notizia che la vittima ha già sporto querela. Il Comune seguirà la stessa strada costituendosi parte civile. Non consentiremo a nessuno di usare la prepotenza ed il dileggio per intimidire chi, con professionalità e particolare dedizione al lavoro, compie fino in fondo il proprio dovere. Ci sorprende molto che, in questa come in altre circostanze, vili aggressori ed energumeni che non hanno alcun rispetto per le persone e il codice della strada, si adoperino per ottenere la propria impunità cercando fiancheggiatori di comodo. Anche su questo vigileremo." Il sindaco ha, quindi, rivolto un appello a tutti i cittadini invitandoli ad isolare gli autori di episodi del genere, che gettano una pesante ombra sul livello di civiltà dell'intera città. Si è quindi passati alla situazione della viabilità. Mentre si attende che prendano servizio i 31 nuovi vigili, i quali inizieranno il corso di formazione il 18 dicembre prossimo, il Servizio Personale ha pubblicato un avviso di mobilità interna. Sono previsti incentivi economici per il personale di 4 e 5 qualifica che vorrà prestare servizio quale ausiliario del traffico. Tale mansione è provvisoria in quanto legata a questo periodo di festività durante il quale occorre moltiplicare gli sforzi di controllo sul territorio. Gli interessati dovranno far pervenire domanda di mobilità entre tre giorni a partire da ieri. Intanto, hanno già cominciato a dare risultati le visite fiscali disposte nei giorni scorsi, a fronte di un rilevante tasso di assenteismo tra i vigili. Le presenze sono aumentate e l'Amministrazione intende andare avanti su questa strada, come è suo dovere fare anche a tutela dei vigili che invece non si sottraggono ai loro compiti. Infine, due appelli per una maggiore auto-disciplina che darebbe risultati benefici per tutta la popolazione su quattro ruote ed anche per chi va a piedi. Il primo è rivolto agli automobilisti, ancora una volta invitati a servirsi dei parcheggi regolamentari e a non indulgere in doppie e triple file, neppure per i classici 'minutini' che, per quanto pochi, moltiplicati per migliaia di autovetture creano il caos. Il secondo è rivolto ad ambulanti e commercianti fissi che spesso invadono con la merce non solo i marciapiedi ma anche le zone parcheggio. Questo andazzo non potrà essere tollerato ed i vigili effettueranno controlli continui per evitare il fenomeno. Un po' di impegno da parte di ciascuno potrà segnare la differenza tra una città disordinata ed una dove è piacevole fare lo shopping di Natale. (7.12.2000) a name=n2000120702FONT FACE="Times,Times New Roman" SIZE=4Il 13 dicembre avranno inizio i lavori di demolizione dei due piani abusivi Inizierà mercoledì 13 dicembre prossimo, a partire dalle ore 9,30, la demolizione dei due piani abusivi costruiti su un fabbricato di San Vito Alto, di proprietà della Società Edera srl. La notifica dell'ordinanza agli interessati è stata effettuata ieri. La demolizione è stata affidata alla impresa R.R.R. di Castrolibero a trattativa privata, dopo due gare pubbliche andate deserte. "Con la demolizione, primo provvedimento del genere a Cosenza - è il commento dall'Amministrazione comunale - si chiuderà finalmente un capitolo non certo esaltante nella storia dell'imprenditoria cittadina. Le norme urbanistiche sono state platealmente disattese e questo non può essere consentito a nessuno. Gli imprenditori che agiscono nella legalità e tutti i cittadini devono sapere che non sono tollerati abusi che mettono a repentaglio la sicurezza pubblica e la credibilità delle istituzioni." L'Amministrazione fa riferimento, poi, alle difficoltà incontrate per arrivare alla individuazione di una impresa adatta al compito. "E' preoccupante che ben due gare siano andate deserte. Ci saremmo aspettati maggiore senso civico da parte di chi poteva partecipare ed ha preferito invece starsene in disparte. Senza coraggio, la nostra società non può fronteggiare adeguatamente la cultura dell'abuso. E' un peccato che proprio in una circostanza del genere l'Amministrazione comunale sia stata lasciata sola a riaffermare la forza e la certezza del diritto." La costruzione abusiva dei due piani, realizzati senza relativa concessione edilizia, era stata accertata nel mese di dicembre dello scorso anno. Immediato l'ordine di demolizione, impugnato però dalla Società Edera davanti al TAR. Il Tribunale amministrativo prima ed il Consiglio di Stato, poi, rigettavano la domanda di sospensione dell'efficacia dell'atto opposto. Dopo l'immissione in possesso del Comune dei piani 5° e 6° del fabbricato, si procedeva alle due gare, infruttuose, ed infine all'affidamento a trattativa privata del lavoro di demolizione che sarà iniziato mercoledì. (7.12.2000) a name=n2000120703FONT FACE="Times,Times New Roman" SIZE=4Sta per concludersi, con il Falstaff di Verdi, la stagione lirica del 2000 FONT FACE="Times,Times New Roman"Si avvia alla conclusione la Stagione Lirica 2000 del teatro "Alfonso Rendano" di Cosenza. L'ultimo appuntamento in abbonamento è con il "Falstaff" di Giuseppe Verdi, che al teatro cosentino ha visto un'unica rappresentazione nel lontano 1912. Tre le recite in programma: domani 8 dicembre, con repliche il 10 e l'11. L'allestimento è quello firmato dieci anni fa per il teatro di Treviso dal grande regista Virginio Puecher, scomparso subito dopo. Per il Rendano la regia è stata ripresa da Elena Barbalich. Nel ruolo del protagonista (per le prime due recite) il basso/baritono Bruno De Simone, tra le più belle voci del panorama operistico, che a Cosenza debutta il ruolo. Dirige la Philharmonia Mediterranea il M° Pier Giorgio Morandi. Il coro è quello dei "Solisti Cantori" di Emanuela Di Pietro. (7.12.2000) a name=n2000120704FONT FACE="Times,Times New Roman" SIZE=4Terzo appuntamento con i gruppi della maggioranza Questa mattina il sindaco on. Giacomo Mancini ha incontrato per il Ppi, il segretario cittadino Mario Veltri ed i consiglieri comunali Salvatore Perugini, Presidente del Consiglio, e Giovanni Guzzo; per i Comunisti italiani, il segretario Luigi De Paola, il segretario cittadino Franco Greco e l'arch. Rocco Pancaro; per Pse-Lista Mancini il coordinatore Salvatore Magarò, ed il consigliere provinciale Giacomo Mancini junior insieme ad Enzo Paolini capogruppo di Cosenza domani. Al termine di quest'ultimo incontro, i rappresentanti del PSE - Lista Mancini hanno espresso soddisfazione per i risultati raggiunti dall'esecutivo municipale e ribadito la fiducia nella coalizione di centrosinistra anche in vista delle prossime scadenze elettorali. E' stato anche sottolineato il determinante ruolo svolto dal PSE nel mantenimento del quadro politico attuale alla provincia di Cosenza, che ha impedito con senso di responsabilità l'apertura di una crisi ed ha lavorato per recuperare l'impegno dello SDI. Sempre stamane il sindaco ha visto anche il consigliere diessino Giuseppe Ciacco. Questo pomeriggio si svolgerà l'incontro con la delegazione dei Ds. FONT FACE="Times,Times New Roman"(7.12.2000) a name=n2000120705