Comune di Cosenza

Inaugurata alla Casa delle Culture "Cosenza Libri 99"

Teatro Rendano
Città di Cosenza
Notizie - Archivio Comunicati Stampa 1999
Home Page » Canali » Archivi » Notizie » Archivio Comunicati Stampa » Archivio Comunicati Stampa 1999
.
Inaugurata alla Casa delle Culture "Cosenza Libri 99"
25-05-2009
E' stata inaugurata ieri presso la Casa delle Culture in Corso Telesio la seconda edizione di "CosenzaLibri'99", Mostra Mercato dell'Editoria Calabrese, organizzata dal Comune di Cosenza in collaborazione con l'Associazione Editori Calabresi. "Abbiamo l'obiettivo di promuovere la lettura - ha detto in apertura l'Assessore alle biblioteche e alla diffusione del Libro Maria Francesca Corigliano - ma vogliamo anche portare a conoscenza dei cosentini, e di tutti coloro che visiteranno la mostra, l'enorme patrimonio librario prodotto dagli editori calabresi e scritto, per la maggior parte, da autori calabresi. In Italia si legge poco e in Calabria ancora meno - ha aggiunto la Corigliano - allargare la lettura dunque è un compito istituzionale. Abbiamo chiesto la collaborazione dei presidi e dei direttori didattici delle scuole cittadine, perché autorizzino visite guidate alla mostra. Noi crediamo, infatti - ha concluso l'Assessore Corigliano - che la formazione dei giovani passi attraverso la promozione del libro e della lettura." Per agevolare la diffusione, il Comune di Cosenza ha anche approntato, di concerto con l'Associazione Editori, un buono sconto di L. 5.000 da utilizzare, sotto forma di assegno da girare al venditore, per l'acquisto di libri durante il periodo di apertura della mostra. All'inaugurazione di CosenzaLibri'99 era presente anche l'Assessore regionale alla Pubblica Istruzione on. Giampaolo Chiappetta il quale ha portato il saluto della Istituzione regionale sottolineando, da parte sua, la valenza culturale dell'iniziativa. E' poi intervenuto Mimmo Sancineto, Presidente della Associazione Editori Calabresi, il quale ha riaffermato i principi basilari dell'attività editoriale, primo tra tutti il lavoro sinergico per rinnovare e diversificare le proposte culturali sul territorio. "Lunga vita agli editori - ha concluso Sancineto - a patto che utilizzino in modo opportuno le nuove tecnologie." E, da questo punto di vista, gli editori calabresi hanno mostrato di saperla lunga. Il sito internet che hanno predisposto e mostrato ai visitatori (www.aec.calabria.it) non è solo una vetrina, ma uno strumento attraverso il quale accedere al mondo del libro calabrese. Il sito, che è stato predisposto con la partecipazione di otto editori e la presenza informativa di 20 case editrici e di istituti culturali, si avvia a diventare molto presto una banca dati di notevole importanza per studi o approfondimenti di vario genere sulla regione. Questo pomeriggio, dalle 17 alle 18.30, si svolgerà un incontro con la Casa editrice Periferia, e gli autori Maria Fontana Ardito e Coriolano Martirano. Anima Nuda - di Maria Fontana Ardito, premio letterario nazionale "Donna e scrittura. L'inedito nel cassetto" - "Protagonista è Emilia, che soffre la vita, la combatte, infine l'accetta. Perché accettare la vita è l'unico modo per andare oltre la vita. Tra i personaggi c'è anche un forte odore di mare, che è l'odore acre di un amore rinnegato. Poi ci sono, soprattutto, piccoli amici che tengono la mano di una bambina, c'è un mostro e un corpo grasso di carne. Anima Nuda, anima: punto, centro di me, di te…, soffocato il più delle volte. Nuda: perché il nudo è vita. Il nudo è bello. Toccare il proprio nudo non è facile. Tanti nudi navigano nella infinità delle forme, persi. Emilia sarà sempre in me. E in voi spero. In tutti c'è un pezzo di Emilia. Emilia è respiro. Emilia mi mancherà. Ma intanto Emilia è cresciuta. E questo era lo scopo." M.F.A. Alarico - di Coriolano Martirano - "La rivisitazione di Alarico che Martirano compie alla luce di una ragionata rilettura della storiografia classica - Claudiano, Ammiano Marcellino, Cassiodoro - diventa, con le regole del verosimile che appulcriscono fatti e personaggi, una stimolante operazione culturale densa di contenuti. Alarico smette le vesti del re barbaro e indossa quelle dell'ideatore di un progetto che candida i Goti ad eredi dell'ormai decaduta romanità. Alarico è per l'Autore l'anticipatore di un mondo nuodo, moderno, aperto alle variegate etnie. E', per Martirano, il tessitore di una trama che il Senato di Roma ignora, che la Corte di Ravenna verifica, che Costantinopoli teme. Alarico non è il barbaro capo di un popolo barbaro ma l'acuto politico che ha solo il torto di essere morto anzitempo." Dalle 19 alle 20,30 incontro con la Casa Editrice Editoriale Progetto 2000, che presenterà la collezione Pocket, e gli autori Gilda Mirabelli Merenda, Attilio Romano e Lucia Condelli Rondò. La collezione pocket, sottolinea l'editore Demetrio Guzzardi, comprende libri di piccolo formato ma con un'anima dentro. Gilda Mirabelli Merenda presenterà il suo libro Casalinga: Missione o professione? "Capogruppo volontaria della Federcasalinghe, Gilda Mirabelli Merenda è da sempre convinta assertrice dei diritti delle donne che lavorano in casa. Questo libro, con le illustrazione di Sandro Nucci, è il suo atto d'amore alle tantissime donne che ogni giorno, instancabilmente, sono al servizio della loro famiglia senza alcun tipo di riconoscimento". Mimi Calabresi - di Attilio Romano - "Raccolta di 70 racconti i cui protagonisti si muovono come "mimi" sul palcoscenico del mondo; gli spazi di questo teatro sono: le case, le strade, i caseggiati, le campagne, le piazzette e le viuzze dei paesi, i luoghi di lavoro e quelli di svago come le cantine e le osterie, in cui la vita ferve fra litigi, lazzi, pettegolezzi, dileggi, miserie umane, vicende liete e tristi, ma sempre comunitariamente." Adottare voce del verbo amare. Italia-Brasile: derby del cuore - di Lucia Rondelli Condò - Il libro racconta in presa diretta la straordinaria storia dell'adozione di tre ragazzi brasiliani da parte di Lucia Rondelli e di suo marito Alfonso Condò, esperienza in cui sono aiutati e sostenuti dall'Associazione Mondiale Amici dei Minori. Un libro per capire che l'amore può vincere anche a tantissimi chilometri di distanza. (30.11.99)

Condividi questo contenuto

In questa pagina

- Inizio della pagina -

Il portale del Comune di Cosenza è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. con la soluzione eCOMUNE

Responsabile del Procedimento di Pubblicazione - Privacy - Note legali - Posta Elettronica Certificata - IBAN - Fatturazione Elettronica - IBAN - Dichiarazione di accessibilità

Piazza dei Bruzi, 1 - 87100 Cosenza - Telefono +39.0984.8131 +39.0984.813217

Partita Iva: 00314410788 - Codice Fiscale: 00347720781

Il progetto Comune di Cosenza è sviluppato con il CMS ISWEB® di ISWEB S.p.A.