Home Page » Canali » Archivi » Notizie » Archivio Comunicati Stampa » Archivio Comunicati Stampa 1999

Riunita la Commissione Salute

25 mag 2009
La Commissione Salute dei cittadini, presieduta da Giovanni Guzzo, si è riunita stamane e si è occupata di due problemi, relativi alla dialisi e al disagio mentale, illustrati dall’assessore Pietro Mari. Per quanto riguarda la dialisi, la Commissione ha preso atto dei passi in avanti compiuti sia per la realizzazione del nuovo Centro reni dell’Ospedale, che dovrebbe essere pronto entro il 15 marzo, sia per lo sblocco dei lavori, ottenuto grazie alle insistenze del sindaco Mancini e all’intervento della Prefettura sull’Azienda e sull’impresa appaltatrice, per il nuovo Centro all’ex ONMI. Queste due strutture offriranno agli utenti altri 16 posti rene. E’ stata accolto con interesse l’indicazione dell’assessore Mari volta a sollecitare l’incentivazione del Centro Trapianti. Il consigliere dottore Trimboli ha evidenzato, al proposito, come le richieste di dialisi sarnanno comunque destinate ad aumentare se la Regione e le Aziende sanitarie non porranno in campo un’azione mirata all’incremento del Centro Trapianti di Cosenza. Non è più siufficiente la pur meritoria opera di sensibilizzazione co,ndotta dalle Associazioni e dalle istituzioni, occorrono ora investimenti finanziari per potenziare le strutture di terapia intensiva che quelle di espianto e chirurgia dei trapianti. La Commissione ha dato, quindi,mandato ai tre medici presenti, Sergio Bartoletti, Elio Bozzo ed Enzo Trimboli, di approfondire i problemi tecnici che si frappongono a questo progetto e di avanzare una proposta politica in grado di incentivare la pratica dei trapianti. Nuove prospettive per quanto riguarda la cura del disagio mentale. L’ assessore Pietro Mari ha informato la Commissione della decisione dell’Asl di utilizzare l’edificio dell’ONMI sia per il Dipartimento che per il Centro di Salute mentale ed ha preso atto dei programmi presentati dal nuovo responsabile del Dipartimento, prof. Adamo. Il progetto prevede di rilanciare il servizio in sinergia con i servizi sociali del Comune sia per le attività di reinserimento dei malati nella società sia per le attività di assistenza alle famiglie. Ovviamente si dovranno trovare gli strumenti finanziari e la Commissione ha rappresentato all’assessore la necessità di evidenziare in Giunta l’opportunità di dedicare a questi problemi una significativa posta di bilancio, per come, peraltro, in maniera lungimirante, già definito nel programma del sindaco Mancini. (19.01.99) FONT FACE="Times,Times New Roman" SIZE=4Precisazioni su Gergeri FONT FACE="Times,Times New Roman" A proposito dell’articolo "Gergeri, quartiere pattumiera", pubblicato domenica 17 gennaio su Gazzetta del Sud, il dirigente del Servizio di Protezione civile ing. Arturo Bartucci precisa quanto segue. "Ringrazio la Gazzetta del Sud per la segnalazione. Tengo, però, a precisare che il quartiere di Gergeri, ancor più degli altri quartieri cittadini, viene tenuto in costante considerazione nell’opera massiccia di bonifica avviata da qualche tempo dall’Amministrazione attraverso l’istituzione di un’apposita squadra di lavoro. Nell’area segnalata nella foto si era già intervenuti appena una settimana fa, insieme a Vigili del Fuoco, Vigili urbani e Carabinieri, in quanto, oltre al "normale" materiale di disacarica, erano state rilevate alcune auto rubate. Un’altra bonifica è stata effettuata questa mattina, come da programma stilato da tempo in base a quelle che ormai sappiamo essere le necessità che si ripetono costantemente. L’opera di bonifica interessa tutta la città, ma evidentemente ci sono zone dove è indispensabile essere più presenti che altrove. Il 50 per cento degli interventi riguarda proprio Gergeri dove la squadra comunale deve provvedere a riomozioni continue di rifiuti, carcasse d’auto e pneumatuici sia nell’alveo dei fiumi che nelle zone circostanti." (18.01.99) a name=isolaFONT FACE="Times,Times New Roman" SIZE=4Torna l'isola pedonale a Corso Mazzini FONT FACE="Times,Times New Roman"Dopo la sospensione per il periodo delle festività natalizie, viene ripristinata da oggi la chiusura al traffico di corso Mazzini nei fine settimana. Il corso resterà chiuso ogni sabato dalle 13 alle 22 ed ogni domenica dalle 8 alle 22. I residenti, già in possesso di permesso di sosta, potranno raggiungere le loro abitazioni in macchina, percorrendo però solo il tratto del corso a loro indispensabile. (16.01.99) a name=enel