Home Page » Canali » Archivi » Notizie » Archivio Comunicati Stampa » Archivio Comunicati Stampa 1998

Presentato il Programma della manifestazione "Cosenza City Show"

25 mag 2009
E’ stato presentato questa mattina a Palazzo dei Bruzi, nel corso di una conferenza stampa, il programma della manifestazione "Cosenza city show", rassegna di sport e musica che si svolgerà dal 19 al 22 novembre alla Casa delle Culture, in Piazza Fera e ,per la sezione musicale, al "Beat Music Club" e al "Teatro dell’Acquario". L’iniziativa è stata ideata e promossa dall’Associazione culturale "Cosenza City Show" e patrocinata dall’Amministrazione comunale di Cosenza insieme all'Amministrazione provinciale ed al Comitato Provinciale del Coni. Alla conferenza stampa erano presenti l’assessore comunale allo sport Enrico Morrone, il presidente dell’associazione culturale che ha promosso la manifestazione Paolo Carravetta e il presidente provinciale del Coni Vincenzo Perri. Il modello, cui l’iniziativa si ispira, è stato sottolineato, è quello del celeberrimo "Sport show" di Genova e Verona, un pezzo del quale si è voluto che si trasferisse al Sud. Alla base della 4 giorni del "Cosenza city show" c’è la volontà di riaffermare la validità, già sperimentata con successo in ribalte più grandi della nostra, del binomio musica e sport, veicoli di forte aggregazione soprattutto fra i giovani, chiamati in questa nuova occasione a cogliere i segni di un linguaggio universale che continua ad avere una grande spinta comunicativa. L’assessore Morrone ha espresso l’auspicio che la manifestazione, dopo questo primo esperimento, possa ripetersi e consolidarsi per far sì che Cosenza non abbia nulla da invidiare a Genova o Verona dove iniziative del genere hanno attecchito da tempo. La sezione sportiva del "Cosenza city show" si compone di una serie di attività dedicata agli sport da tavolo prevista all’interno della Casa delle Culture dal 20 al 22 novembre. Qui saranno allestiti stands espositivi delle diverse federazioni sportive e si disputeranno i campionati italiani individuali di calcio-tavolo (subbuteo) con la partecipazione dei migliori specialisti italiani della disciplina, compreso il campione uscente Massimo Bolognino di Napoli. Sempre alla Casa delle Culture previste esibizioni di carrom, antichissimo gioco orientale di abilità e strategia simile al biliardo, molto praticato da secoli in paesi come lo Sri Lanka, lo Yemen e l’Afghanistan,ed un master-esibizione di biliardo che vedrà alla Casa delle Culture alcuni tra i giocatori inseriti nella classifica dei primi 50 al mondo. La finestra sugli sport dimostrativi prevede invece in Piazza Fera esibizioni di tiro con l’arco, badminton o gioco del volano, ma l’attrattiva maggiore sarà senz’altro il pin-ball, la riproduzione a grandezza umana del classico calcio-balilla. E’ la prima volta che è ospitato in una città del Sud. Finora era stato ospitato solo dallo Sport Show di Verona e alla Fiera del calcio di Torino. Il pin-ball è, piccola curiosità, lo sport più praticato dagli uomini d’affari della city londinese nelle pause pranzo. La particolarità delle manifestazioni del "Cosenza city show" è quella di consentire al pubblico di interagire direttamente con gli atleti. Basta indossare una tuta e scendere in piazza. Accanto alla sezione sportiva, l’iniziativa prevede una serie di concerti interessanti, illustrati in conferenza stampa da Michele Cozza, rappresentante dell’Associazione culturale "Cosenza city show". Per la giornata di apertura (giovedì 19 novembre) l’esibizione, al "Beat Music Club" di Piazza Duomo di Ricky Portera, già chitarrista di Lucio Dalla, con la sua band (ore 22); il 20, sempre al "Beat Music Club" e sempre alle 22, un concerto del gruppo rock barese dei "Serial killer". I concerti del Beat continueranno sabato 21 con il trio jazz Di Lorenzo-De Sossi-Marrazzo e, infine, domenica 22, l’evento clou: il concerto jazz del duo formato dal sassofonista americano Lee Konitz e dal pianista Umberto Petrin (ore 20,30 Teatro dell’Acquario). (17.11.98) a name=asilonido