Home Page » Canali » Archivi » Notizie » Archivio Comunicati Stampa » Archivio Comunicati Stampa 1998

Museo dei Bruzi: Soddisfazione della Sovrintendente Archeologica della Calabria

25 mag 2009
Non si sono fatti attendere i commenti positivi all'indomani della notizia del parere favorevole del Ministero per i Beni culturali all'ubicazione del Museo dei Bruzi nei locali dell'ex convento di Sant'Agostino. Alla comunicazione del Direttore Generale del Ministero, dottor Mario Serio, ha fatto seguito oggi un intervento della dottoressa Silvana Luppino a nome della Sovrintendenza Archeologica della Calabria e della Direzione dell'Ufficio Scavi di Sibari. La dottoressa Luppino esprime piena soddisfazione per la felice conclusione di una vicenda, quella dell'allestimento del Museo civico di Cosenza (oggi Museo dei Bruzi), che si trascinava dal lontano 1980. "Siamo molto contenti, ha commentato la dottoressa Luppino, sia per la sede, molto prestigiosa, che è stata individuata, sia per la volontà, manifestata chiaramente dall'Amministrazione comunale di Cosenza, di accompagnare alla sistemazione del Museo un programma scientifico che riguarda il suo allestimento tecnico. Un programma, ha proseguito ancora la dottoressa Luppino, che non può che valorizzare questo tipo di struttura per troppo tempo trascurata dalle precedenti amministrazioni. La definitiva sistemazione del Museo dei Bruzi cade in un momento di collaborazione particolarmente feconda tra Amministrazione comunale di Cosenza e Sovrintendenza della Calabria, specie per tutto quanto sta avvenendo nel centro storico ed in Piazza Toscano. E' obiettivo comune tracciare un itinerario archeologico che attraversando il centro storico di Cosenza vada a confluire proprio nel Museo dei Bruzi. In questa nuova occasione rinnoviamo pertanto, ha sottolineato ancora la dottoressa Luppino, la nostra assoluta disponibilità al sindaco Mancini, a tutta la giunta e ai tecnici comunali, esprimendo grande soddisfazione per tutte le parti che a lungo hanno lottato per questo progetto. E' un momento importante, ha concluso la dottoressa Luppino, perché la città di Cosenza deve avere il suo Museo." La dottoressa Luppino, insieme alla Sovrintendente Archeologica della Calabria, dott.ssa Elena Lattanzi, all'arch.Giorgio Ceraudo, Sovrintendente ai beni culturali della Calabria e al dottor Piero Guzzo, Sovrintendente di Pompei e tra i maggiori studiosi del popolo Bruzio, faranno parte del costituendo comitato scientifico incaricato di riallestire la struttura museale che troverà collocazione nei locali dell'ex convento di Sant'Agostino. L'assessore al raccordo con le istituzioni Eva Catizone ha in proposito annunciato che nel prossimo mese di settembre è programmato un incontro al Ministero per i beni culturali con il direttore generale, dottor Mario Serio per discutere nel dettaglio i passi da compiere per poter procedere al nuovo allestimento del Museo che raccoglie non solo reperti di epoca bruzia, ma tutta una serie di pezzi pregiati provenienti da tutta l'area magno-greca. "Stiamo predisponendo, ha precisato l'assessore Catizone, anche un programma comunitario nell'ambito del quale applicheremo la realtà virtuale anche al Museo dei Bruzi. Questo programma sarà svolto in collaborazione con il dipartimento di Archeologia di Groningen in Olanda e con il Museo Archeologico "Henry Prades" di Lattes in Francia." (25.8.98) a name=coppaitalia