Home Page » Canali » Archivi » Notizie » Archivio Comunicati Stampa » Archivio Comunicati Stampa 1998

Plauso del Presidente Commissione Decentramento al proseguimento elisoccorso

25 mag 2009
Plaude all’iniziativa del sindaco Mancini di far proseguire il servizio di elisoccorso il Presidente della Commissione consiliare Decentramento Domenico Frammartino. "Alla prova dei fatti il servizio si è dimostrato utilissimo. Bene ha fatto, quindi, il sindaco a deciderne la continuazione, così come condivido appieno l’appello dell’assessore Mari perchè si allarghi la cerchia di quanti, enti pubblici e privati, contribuiscono al costo del servizio. Aggiungo che un ruolo non secondario dovrebbe avere la Regione e proporrò che della questione si occupi la Commissione consiliare comunale alla Sanità perchè siano prese adeguate misure volte ad ottenere questo interessamento." Frammartino conclude rilevando come "il metodo politico instaurato da Mancini nel dare continuità e costanza alle iniziative che risultano positive (elisoccorso, ma anche, ad esempio, cooperative di lavoro) è tra le più rilevanti testimonianze di buona amministrazione che si possano dare al cittadino." (25.9.98) a name=immigratibCorsi di italiano agli immigrati/b L’attenzione alle categorie più deboli della società, punto fermo nel programma del sindaco Mancini, si rivolge anche alla sempre più folta comunità di immigrati che risiedono o soltanto lavorano nella nostra città. Dalla metà di ottobre, presso la Casa delle Culture, con la collaborazione della Biblioteca dei Ragazzi, inizierà un corso di apprendimento della lingua italiana per immigrati. Per attuare l’iniziativa vi è bisogno della collaborazione del mondo della scuola, in particolare di docenti di materie letterarie delle scuole medie inferiori e superiori, ai quali si chiede di impegnare volontariamente un po’ del loro tempo libero per insegnare a persone le cui difficoltà di inserimento sono senza dubbio complicate dall’ignoranza della lingua del paese ospite. I docenti che vorranno offrire la loro opera potranno rivolgersi presso la Casa delle Culture (Tel. 813396) o presso la Biblioteca dei Ragazzi (Tel.813350), entro il prossimo 10 ottobre. (24.9.98)