Home Page » Canali » Archivi » Notizie » Archivio Comunicati Stampa » Archivio Comunicati Stampa 1998

La casa delle Culture festeggia il primo anno di attività

25 mag 2009
Oggi 7 novembre la Casa delle Culture festeggia il suo primo anno di attività. FONT FACE="New York,Times New Roman"L’assessore Franco Dionesalvi, a proposito del primo anniversario della struttura di Corso Telesio che ospitava l’ex Municipio di Cosenza, ha sottolineato come non si siano volutamente organizzati momenti di particolare celebrazione, ma il modo migliore per festeggiare questo compleanno è stato quello di lasciar trascorrere una tranquilla giornata di attività, come tutte quelle che ne hanno scandito finora il cammino. "Anche oggi, ha precisato Dionesalvi, la Casa delle Culture era, al solito, piena di gente, per il contemporaneo svolgimento di diverse attività: dal convegno regionale sulla didattica in rete e l’utilizzo di Internet nelle scuole, alla conferenza stampa sui risultati della missione di studio relativa alle spoglie di Enrico VII, custodite nella Cattedrale di Cosenza. La specificità della Casa delle Culture, infatti, è proprio quella di favorire l’incrocio di culture, lo scambio di esperienze fra etnìe diverse e categorie sociali. E’ inutile ricordare le centinaia di iniziative che in questo anno di vita la Casa delle Culture ha prodotto e ospitato. Ci piace ricordare però come la Casa delle Culture abbia elaborato un progetto che sta diventando un modello anche per realtà più grandi della nostra. Questo posto è veramente sentito come la Casa di tutti i cosentini che diventano loro stessi protagonisti proponendo le iniziative che intendono organizzare. Noi siamo l’Ente di servizio che aiuta i cosentini, sia i singoli che i gruppi organizzati e le associazioni, ad esprimere le loro idee. Quando parliamo di cosentini non ci riferiamo solo ai residenti ma a tutti quei cittadini del mondo, di ogni colore, religione od etnìa, che per un tempo breve o lungo vivono la loro esistenza in questo segmento del Paese chiamato Cosenza." (7.11.98)