Home Page » Canali » Archivi » Notizie » Archivio Comunicati Stampa » Comunicati Portavoce del Sindaco

Sindaco Perugini su servizio Sole 24 Ore: politiche bilancio, Amministrazione come buon padre di famiglia

08 nov 2010

Il Sindaco di Cosenza Perugini sul servizio de Il Sole 24 Ore: per le politiche di bilancio l'Amministrazione opera come il "buon padre di famiglia"

 

«Esprimo la mia soddisfazione - dichiara il Sindaco di Cosenza, Salvatore Perugini - perché, nella tabella pubblicata oggi da Il Sole 24 Ore, la nostra città risulta tra i pochi capoluoghi italiani in cui si registra la capacità di rimanere in equilibrio fra le entrate stabili e le spese fisse di parte corrente, senza ricorrere ad entrate straordinarie e senza che si produca ulteriore indebitamento per le casse comunali.

Si tratta di un importante riconoscimento fondato non su semplici opinioni, ma su dati tecnici. La tabella misura, infatti, il rapporto fra le entrate stabili, derivanti da fonti certe, e le spese fisse di parte corrente. In un bilancio in equilibrio queste due voci pareggiano senza ricorrere a entrate straordinarie; è - come scrive Il Sole 24 Ore -il principio del buon padre di famiglia che spende per quanto incassa, senza contare su entrate aleatorie. Ed è il principio seguito da questa Amministrazione che - ad esempio - non ha mai destinato gli introiti derivanti da oneri di urbanizzazione al finanziamento della spesa corrente.

Nonostante le grandi difficoltà di liquidità per il sistema dei Comuni causate dai tagli nei trasferimenti di risorse da parte del Governo (negli ultimi quattro anni al Comune di Cosenza sono stati tagliati cinque milioni e mezzo di euro), dalla crisi economica che il Paese nel suo insieme attraversa da almeno tre anni, nonostante il gravoso indebitamento pregresso, grazie alle attente politiche di bilancio di questi anni di gestione - prosegue il Sindaco Perugini - si stanno garantendo i servizi per i cittadini senza superare le entrate. Si tratta di un risultato importante che testimonia la validità della scelta di non andare al di là dei propri mezzi al solo fine di un facile consenso, ma di operare in maniera oculata per il riequilibrio del bilancio.

Le scelte mirate al contenimento dei costi, alla riqualificazione della spesa, al recupero dell'evasione fiscale, alla riscossione dei tributi stanno dando i loro frutti e stanno consentendo l'importante risultato di porre le premesse per una politica di investimenti.

Colgo l'occasione - conclude il Sindaco Perugini - per formulare un caloroso ringraziamento a coloro che in questi anni hanno lavorato e stanno lavorando per raggiungere questo obiettivo: gli Assessori alle Politiche Economiche che si sono succeduti, Anna Maria Nucci e Maria Lucente, i Dirigenti e il personale tutto degli Uffici della Ragioneria del Comune, il collegio dei Revisori dei conti. È un percorso che continua e che ci farà vincere la difficile sfida di continuare a garantire i servizi essenziali e di attuare politiche di sviluppo per la città».

rz - 08.11.2010