Home Page » Canali » Archivi » Notizie » Archivio Comunicati Stampa » Comunicati Portavoce del Sindaco

Chiarimento sul contributo fitto casa

09 set 2010

Comune di Cosenza: la verità sul fitto casa

 

«In relazione al contributo 2008 per il fitto casa erogato dalla Regione Calabria - dichiara l'Assessore alle Politiche di Welfare del Comune di Cosenza, Cataldo Savastano - è bene precisare quanto segue per un chiarimento definitivo della questione.

La Regione Calabria, con una nota pervenuta al Comune di Cosenza in data 20 ottobre 2008, comunicava che i bandi comunali di accesso ai fondi per il contributo fitto casa dovevano essere pubblicati entro il 31 dicembre 2008 e per la durata di 60 giorni.

Il Comune di Cosenza pubblicava il bando il 12 dicembre 2008, con scadenza 9 febbraio 2009. Dopo la scadenza del bando, lo stesso Comune di Cosenza elaborava ed approvava la graduatoria relativa, inviandone copia alla Regione Calabria il 25 maggio 2009.

Il 28 luglio 2010, dopo quattordici mesi, veniva notificato da parte della Regione Calabria il decreto con cui si assegnava al Comune di Cosenza la somma di Euro 378.105,99 a fronte del fabbisogno di Euro 1.711.282,29 indicato dal Comune stesso.

Avviato l'iter burocratico, la determina dirigenziale, predisposta dal competente ufficio dei Servizi Sociali del Comune, è stata resa esecutiva e sono stati predisposti l'impegno della somma e la liquidazione agli aventi diritto, i quali potranno riscuotere il contributo presso la Tesoreria Comunale (Banca Carime Via XXIV Maggio) nei prossimi giorni, secondo il seguente calendario: lettere A-F il 14 settembre; lettere G-O il 15 settembre; lettere P-Z il 16 settembre.

Come si può evincere da questa rapida ricostruzione, dunque, il Comune di Cosenza ha - naturalmente con i tempi richiesti dall'iter burocratico - proceduto celermente nel compiere gli atti di propria competenza. Il ritardo lamentato dagli aventi diritto nell'erogazione dei fondi e la forte decurtazione della somma assegnata non dipendono dall'Amministrazione Comunale.

È utile evidenziare - conclude l'Assessore Savastano - che il contributo fitto casa trasferito dalla Regione al Comune di Cosenza per il 2008 è pari al 22% del fabbisogno indicato dal Comune che, di conseguenza, potrà versare a ciascuno degli aventi diritto solo il 22% della somma prevista».

 

rz - 09.09.2010