Home Page » Canali » Archivi » Notizie » Archivio Comunicati Stampa » Archivio Comunicati Stampa

Turisti tedeschi visitano il Chiostro dell?ex Caserma dei Fratelli Bandiera

21 mag 2009
Comincia a suscitare l?interesse dei turisti il Chiostro dell?ex Caserma dei Fratelli Bandiera, la cui opera di pulizia, affidata ad un gruppo di volontari dell?Accademia di San Martino, si sta eseguendo da quasi due mesi con lo scopo di restituire lustro e visibilit? ad un sito importante della storia della citt? di Cosenza e che per troppo tempo ? stato sottratto, in virt? della sua precedente destinazione, ai cosentini e non solo a loro. E? di qualche giorno fa la visita, particolarmente interessata, di una comitiva composta da una cinquantina di tedeschi che, dopo essersi intrattenuti all?interno della vicina Chiesa di San Domenico, hanno chiesto di poter visitare il Chiostro dell?ex Caserma dei Fratelli Bandiera da poco acquistato, insieme a tutto il complesso monumentale, dal Comune di Cosenza e che nei piani dell?Amministrazione comunale dovr? ospitare la sede di rappresentanza, ma anche il Museo di Arte Contemporanea della citt?. La comitiva di tedeschi si ? soffermata, non appena varcata la soglia del Chiostro, dove ha trovato ad accoglierla l?Architetto Eugenio Anselmo che sta sovrintendendo alle operazioni di pulizia del Chiostro e delle aule annesse, ad osservarne le caratteristiche simboliche e formali che ne fanno uno dei chiostri pi? grandi della Calabria. I visitatori tedeschi hanno mostrato di conoscere a fondo la storia del complesso monumentale per l?importante funzione che ha avuto il Real Convento dei Padri Domenicani. La curiosit? e l?interesse dei turisti tedeschi sono stati attratti anche dallo slargo adiacente alla Chiesa di San Domenico, la piazza dedicata a Tommaso Campanella e che era detta Largo della Dogana Vecchia. La comitiva di visitatori stranieri, visibilmente soddisfatti, ha poi proseguito il suo giro visitando altri luoghi della Cosenza storica. Questo particolare interesse turistico e culturale verso il Chiostro rappresenta un primo, ma significativo risultato dell?intuizione avuta dall?Amministrazione comunale, quando, qualche mese fa, ? stata decisa la riapertura e la pulizia del Chiostro per far s? che, prima ancora del completamento del restauro del convento domenicano, fino a qualche tempo fa adibito a sede del distretto militare, la citt?, ma anche i visitatori che vengono da fuori, se ne riappropriassero.