Home Page » Canali » Archivi » Notizie » Archivio Comunicati Stampa » Archivio Comunicati Stampa 2008

Presidente IV Circoscrizione ringrazia Sindaco, Amministrazione comunale e Valle Crati per interventi di bonifica sul territorio

21 mag 2009
Un plauso per gli interventi di pulizia, manutenzione e bitumazione avviati sul territorio della Quarta Circoscrizione è stato rivolto al Sindaco Salvatore Perugini, all’Amministrazione comunale, ai suoi dirigenti Rino Bartucci e Mario Colucci, ai funzionari comunali ed alla Società “Valle Crati” dal Presidente della stessa Circoscrizione di Via degli Stadi Emanuele Sacchetti. “Con particolare soddisfazione devo constatare – ha affermato il Presidente della IV Circoscrizione Sacchetti – che le assicurazioni ricevute dall’Amministrazione comunale mesi addietro, circa l’inizio di una serie di interventi sul territorio, si sono tradotti in fatti concreti. Si è cominciato con la potatura degli alberi a Serra Spiga e si è proseguito con il taglio dei polloni a Città 2000. Anche le richieste relative ai lavori di bitumazione di importanti strade che ricadono sul territorio della quarta, come Via degli Stadi, la Serra Spiga-Mendicino, Sambiase e Viale della Repubblica, che avevo segnalato dall’inizio della consiliatura più volte con lettere protocollate, sono state prese in seria considerazione. Ovviamente – ha precisato Sacchetti – questo non significa che gli interventi richiesti siano stati ultimati, perché si è solo all’inizio. L’auspicio è che si prosegua sulla strada tracciata, a conferma di una vera e propria inversione di tendenza rispetto al passato. Non credo di esagerare se affermo – precisa ancora Sacchetti – che in alcune zone una bitumazione del genere non era stata mai fatta negli ultimi trent’anni.” Un plauso particolare il Presidente Sacchetti lo ha poi rivolto alle squadre dei giardinieri comunali ed agli operatori delle cooperative sociali, quali “Castello”, “Adamo 2003 , “Valle Verde”, “Gramazio”, “Cosenza Europa” ed “Eva 2002” che stanno lavorando anche di pomeriggio e che hanno consentito un’opera di bonifica del territorio, soprattutto in alcune zone dove l’erba aveva raggiunto livelli di altezza veramente ragguardevoli.