Home Page » Canali » Archivi » Notizie » Archivio Comunicati Stampa » Archivio Comunicati Stampa 2008

Vaccino anti Aids: il prof.Caruso, il cosentino che lo ha messo a punto, illustrerà il suo studio lunedì a Palazzo dei Bruzi

21 mag 2009
Una nuova strategia vaccinale terapeutica che dovrebbe essere in grado di rallentare enormemente la capacità del virus dell’AIDS di replicarsi e di diffondersi nell’organismo è stata messa a punto da un’equipe di ricercatori della Cattedra di Microbiologia dell’Università di Brescia, diretta dal cosentino Arnaldo Caruso, professore ordinario di Microbiologia e Microbiologia clinica presso la facoltà di Medicina e chirurgia dell’ateneo bresciano. Il prof.Caruso sarà a Cosenza lunedì 31 marzo ed illustrerà, in una conferenza stampa in programma alle ore 17,00 nella sala dei gruppi consiliari al terzo piano di Palazzo dei Bruzi, i risultati del suo studio che è ora giunto all’importante traguardo della sperimentazione clinica sull’uomo del vaccino AT20 che sarà avviata nei prossimi mesi in quattro centri italiani (Brescia, Torino, Milano e Perugia). Alla conferenza stampa parteciperanno il Sindaco Salvatore Perugini e l’Assessore alla sanità di Palazzo dei Bruzi Alessandra La Valle. Il Prof.Arnaldo Caruso che oltre ad essere Direttore della Cattedra di Microbiologia dell’Università di Brescia è anche direttore del servizio di virologia pediatrica degli Spedali Civili di Brescia, è nativo di Cosenza ed è ricercatore universitario dal 1986. Ha condotto studi ed ha realizzato numerose collaborazioni scientifiche anche all’estero, soprattutto negli Stati Uniti. E’ responsabile di diversi progetti di ricerca finanziati dall’Istituto Superiore di Sanità e dal Ministero della Ricerca. La sua attività scientifica è documentata in ben 273 pubblicazioni. GLI ORGANI DI INFORMAZIONE SONO INVITATI A PARTECIPARE