Home Page » Canali » Archivi » Notizie » Archivio Comunicati Stampa » Archivio Comunicati Stampa 2008

Gli elettori in condizioni di infermità potranno votare presso il loro domicilio

21 mag 2009
Per le prossime elezioni del 13 e 14 aprile gli elettori che si trovano in determinate condizioni di infermità potranno votare presso il loro domicilio. Lo stabilisce il decreto legge n.1 del 3 gennaio 2006, convertito nella legge n.22 del 27 gennaio 2006, che disciplina il voto domiciliare per gli elettori in dipendenza vitale da apparecchiature elettromedicali. A ricordarlo è il Dirigente dell’Ufficio Elettorale del Comune Franco Coscarella che ha anche reso noto le modalità dell’esercizio del diritto di voto da parte degli elettori che, per il fatto di versare in particolari condizioni di infermità, possono votare presso il loro domicilio. L’elettore deve far pervenire al Comune, entro sabato prossimo 29 marzo, e cioè non oltre il qundicesimo giorno antecedente la data delle elezioni, la dichiarazione attestante la volontà di esprimere il voto presso l’abitazione in cui dimora, a seguito di accertamento delle condizioni di infermità da parte del competente funzionario medico designato dall’Azienda sanitaria provinciale. In particolare, la certificazione medica, per non ingenerare incertezze, dovrà riprodurre l’esatta formulazione normativa, attestando, quindi, la sussistenza del doppio requisito della dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali e della impossibilità di allontanarsi dalla propria abitazione. L’istanza va redatta in carta libera, corredata da una copia della tessera elettorale e dalla certificazione sanitaria. Verificata la regolarità dell’istanza, l’Amministrazione comunale notificherà l’attestazione di accettazione del voto a domicilio. L’Amministrazione comunale assicurerà il supporto tecnico-operativo per la raccolta del voto. Per maggiori informazioni si può telefonare ai numeri telefonici dell’Ufficio Elettorale di via Bengasi : 098426225 – 0984813333.