Home Page » Canali » Archivi » Notizie » Archivio Comunicati Stampa » Archivio Comunicati Stampa 2007

Entusiasmante la prima Giornata degli scolari con il Sindaco

21 mag 2009
Una giornata molto particolare quella vissuta oggi da Oscar, Ludovica, Matteo, Laura, Gabriella ed Antonio, scolari cosentini delle quinte elementari di via Milelli e di via Roma, che hanno trascorso le ore solitamente dedicate allo studio seguendo il Sindaco Salvatore Perugini in tutti i suoi spostamenti ed in tutti i suoi incontri. Gli scolari hanno iniziato di buon’ ora andando a prendere il Sindaco a casa. Quindi, prima visita al Comune, poi alla Casa delle Culture e al Rendano per due importanti convegni, alla Provincia per ammirare le bellezze del Palazzo del Governo restaurato e per incontrare il Presidente. Alle 14 pranzo in un locale dei Due Fiumi e subito dopo di nuovo in municipio. Nel primo pomeriggio, mentre il Sindaco riceve la delegazione di ospiti americani con il Sindaco di Kenosha, i bambini fanno un bilancio di questa inedita esperienza. “E’ stato bello e interessante –dice Laura- ma al 90% non farò il Sindaco perché ci sono anche tante riunioni noiose.” Impressionata dalle carte che deve maneggiare e dalle responsabilità che deve assumere il primo cittadino si è detta Gabriella. Oscar è così entusiasta che vorrebbe già ripetere la giornata, una non gli è bastata e ha trovato particolarmente stimolante il Convegno sui beni confiscati alla mafia. Ludovica, Matteo ed Antonio seguono con attenzione quanto si dicono il Sindaco e la delegazione americana e già sono pronti ad accogliere l’invito ad andare in America, a Kenosha, dove –informano gli ospiti - una piazza è stata intitolata a Cosenza perché sono tanti i cosentini che vi abitano. Alcuni dei bambini, prima di andar via, vogliono rivedere la Sala del Consiglio e prendono qualche appunto: lì siedono gli assessori, di fronte i consiglieri… Eh, sì, domani è già un altro giorno e agli insegnanti bisognerà rendere conto di quanto si è appreso in questa circostanza così speciale. In conclusione, un’esperienza importante, di quelle che non si archiviano velocemente, ma che, nella sua eccezionalità, resterà per molto tempo nelle giovani menti. Di sicuro, resterà impressa anche al Sindaco Perugini che ha sentito i suoi piccoli concittadini partecipi ed attenti per tutto quanto ha fatto oggi in rappresentanza dei cosentini: il risultato che sperava per un’iniziativa che fin dal suo esordio si mostra molto positiva.