Home Page » Canali » Archivi » Notizie » Archivio Comunicati Stampa

Invasioni: domani il piatto forte è Dudu Manhenga, nuova Makeba

23 lug 2011

E' Dudu Manhenga, la cantante africana da più parti indicata come l'erede naturale della compianta Miriam Makeba, a rappresentare il piatto forte della giornata di domani, domenica 24 luglio, del Festival delle Invasioni.

Per la prima volta in tour in Italia, Dudu Manhenga si esibirà, alle ore 22,30, in Piazza XV marzo.

Considerata la nuova regina del soul africano, la cantante sarà affiancata dai Color Blu, formazione composta da Nicholas Nare alle tastiere, Enock Piroro al basso, Blessing Muparutsa alla batteria e dal musicista jazz Raffaele Casarano.

Ed è proprio questo felice incontro tra il sound di Casarano, di cui si dice un gran bene per essere indicato come uno degli astri nascenti del panorama jazzistico italiano, e la voce di Dudu Manhenga, a rappresentare il valore aggiunto del concerto di domani sera in Piazza XV Marzo.

Dudu Manhenga è ormai una star, nello Zimbabwe come in molti altri stati dell'Africa sub-equatoriale. Attivista per i diritti delle donne, in prima fila nell'AWIPAZ (Association for Women in Performing Arts in Zimbabwe) e nel FLAME (Female Literary Arts Music Enterprise) è stata recentemente nominata membro consigliere nel Ministero dell'educazione, sport, arti e culture del National Arts Council dello Zimbabwe. Inizia a muovere i primi passi giovanissima come cantante di jazz e gospel nella città natale di Makokoba per poi trasferirsi ad Harare, dove inizia la carriera di cantante e corista al fianco di vere e proprie leggende della musica africana come Oliver Mtukudzi & the Black Spirits, Steve Dyer, Louis Mhlanga, Tanga Wekwa Sando e Dumi Ngulube, mentre parallelamente studia allo Zimbabwe College of Music in Harare. Nel 2001 fonda con il marito e batterista Blessing Muparutsa i Color Blu, band che riesce a sposare in maniera originale e coinvolgente la musica afro, il contemporary jazz e la musica tradizionale dello Zimbabwe. Con questo gruppo ha realizzato 3 cd e diversi tour in Africa e insieme a loro affronterà anche questo primo tour italiano.

Raffaele Casarano è considerato tra i maggiori talenti emergenti della scena jazz italiana. Si avvicina allo studio del sassofono all'età di sette anni e si diploma nel 2004 presso il Conservatorio di musica "Tito Schipa" di Lecce. È direttore artistico e ideatore, insieme all'associazione MusicAltra, del "Locomotive Jazz Festival" di Sogliano Cavour (Lecce) giuntoquest'anno alla sua VI edizione. LEGEND è il debutto discografico e arriva nel 2005, con la partecipazione, oltre all'intera Orchestra del Conservatorio Tito Schipa, anche di Paolo Fresu alla tromba. L'incontro tra Casarano e Fresu è destinato a durare, tanto che nel 2010 il suo terzo album ARGENTO è il primo disco in assoluto ad essere prodotto da Fresu per la sua etichetta, la Tuk Music.

Gli altri appuntamenti

 

Prima dell'esibizione di Dudu Manhenga, il pubblico di "Invasioni" potrà seguire alle ore  21.00 in Piazza Duomo il concerto di musica napoletana "Era de Maggio" con il mezzosoprano Sabrina De Rose, Annalisa D'Astoli al pianoforte e la voce narrante di Ciccio De Rose.

Per la rassegna "Cinema...amore mio" doppio appuntamento, invece, all'Arenella, alle ore 21.30 e alle 23.30, con la proiezione del film "Indovina chi sposa mia figlia", una commedia diretta da Neele Leana Vollmar.

La giornata di domenica sarà conclusa, a partire dalla mezzanotte, dal dj set in Villa Vecchia che vedrà protagonista Dj Lo.