Home Page » Canali » Archivi » Notizie » Archivio Comunicati Stampa

I Reggimento bersaglieri: Comandante uscente saluta il Sindaco

23 set 2011
Il commiato formale è fissato per venerdì prossimo, alle ore 10,30, nella caserma "Luigi Settino", quando al Colonnello Cosimo Orlando, comandante del 1° Reggimento Bersaglieri, alla cui guida è rimasto per 14 mesi, subentrerà il nuovo Comandante, Colonnello Luciano Carlozzo.

Anche se manca ancora una settimana all'avvicendamento, il Colonnello Cosimo Orlando, che assumerà un nuovo e prestigioso incarico a Solbiate Olona, in provincia di Varese, presso il "Nato Rapid Deployable Corp - Italy"  ha voluto salutare il Sindaco della città Mario Occhiuto anche per invitarlo ufficialmente alla cerimonia del prossimo 30 settembre.

La visita è avvenuta questa mattina a Palazzo dei Bruzi, nella stanza del primo cittadino.

Il Sindaco Occhiuto ha ringraziato il Colonnello Orlando per la squisita cortesia ed ha auspicato per il futuro una sempre più intensa e proficua collaborazione con il 1° Reggimento Bersaglieri, egregiamente guidato dal comandante uscente.

Occhiuto ha confermato la sua presenza alla cerimonia di venerdì prossimo, quando il Colonnello Orlando passerà la bandiera di guerra del reggimento nelle mani del nuovo Comandante.

In vista della manifestazione alla caserma "Settino", Orlando ha anticipato al Sindaco che il suo successore, il Colonnello Luciano Carlozzo, proviene da Roma, ma è calabrese e addirittura cosentino d'adozione, per essere stato a Cosenza già in passato, sia da comandante del I battaglione bersaglieri "La Marmora" del 1° Reggimento che da comandante di compagnia presso il 18° Reggimento bersaglieri.

"Lascio questa città con un po' di amarezza - ha confidato al Sindaco il Colonnello Orlando -, ma la nostra mobilità è un metodo fondamentale per imparare e trasferire le esperienze maturate nei vari luoghi ove si presta servizio. Resto legato non solo al 1°Reggimento, ma anche alla città di Cosenza che mi è stata particolarmente vicina in ogni circostanza."

Orlando ha ricordato la ragguardevole attività nella quale è stato impegnato il 1° Reggimento Bersaglieri durante la sua guida, compreso l'invio di una compagnia di manovra in Afghanistan, impegno questo che ha richiesto minuziose attività di preparazione e approntamento, considerato gli elevati livelli dei rischi presenti.

Una richiesta particolare è venuta dal Sindaco Mario Occhiuto che il primo cittadino sottoporrà all'attenzione del nuovo Comandante del 1° Reggimento bersaglieri: valutare attentamente l'eventualità di poter dislocare alcune unità del Reggimento a presidiare il Monumento ai Caduti della Villa nuova, in Piazza della Vittoria.

"Abbiamo restituito alla città - ha detto Occhiuto - un luogo abbandonato e degradato. Vorremmo, se possibile, che il Monumento ai caduti, che ha un importante valore simbolico per tutta la città, fosse opportunamente salvaguardato con il supporto del 1° Reggimento Bersaglieri con il quale continueremo senz'altro a collaborare".

Prima dei saluti finali, la consueta firma del libro d'onore di Palazzo dei Bruzi sul quale il Colonnello Orlando ha apposto una significativa dedica: "Nel salutare il primo cittadino di Cosenza, che rappresenta tutta questa splendida città, ringrazio tutti i cosentini che sono stati vicini al 1° Reggimento bersaglieri durante il mio periodo di comando."